La NASA ha scoperto un pianeta extrasolare simile alla Terra: ha un’atmosfera con una temperatura di 40 gradi e potrebbe ospitare la vita

La NASA ha scoperto un pianeta extrasolare simile alla Terra: ha un’atmosfera con una temperatura di 40 gradi e potrebbe ospitare la vita
La NASA ha scoperto un pianeta extrasolare simile alla Terra: ha un’atmosfera con una temperatura di 40 gradi e potrebbe ospitare la vita

IL VASO ha annunciato la scoperta di a pianeta extrasolare di dimensioni simili alla Terrasituato in 40 anni luce di distanzache avrebbe a atmosfera con una temperatura di 40 gradi e potrei vita portuale.

Chiamato Gliese 12 bè stato trovato nel Costellazione dei Pesciche è notevolmente vicino al nostro sistema solare. Il team di astronomi della NASA lo ha trovato attraverso il Satellite per sondaggi sugli esopianeti in transito (TESS).

Secondo le prime informazioni raccolte, ha una temperatura superficiale stimata di 42 gradi, inferiore a quella della maggior parte dei 5.500 corpi celesti finora confermati.

POTREBBE INTERESSARTI:

Gliese 12 b orbita attorno alla sua stella, Gliese 12da una posizione così vicina che Il suo anno dura solo 12,8 giorni terrestri. Tuttavia, perché È circa un quarto delle dimensioni del nostro Soleè anche molto più freddo della nostra stella. Ciò significa che, nonostante questo corpo si trovi ad una distanza dalla sua stella pari solo al 7% della distanza tra il Sole e la Terra, è ancora Si trova nella “zona abitabile” del suo sistema planetario.

“La cosa più interessante è che questo è un pianeta che E’ molto vicino. In effetti, è uno dei più vicini alla Terra”, ha detto Larissa Palethorpe, scienziata dell’University College di Londra Space.com.

A questo proposito, la rivista Avvisi mensili della Royal Astronomical Societydove è stata pubblicata la scoperta, ha concluso che “Gliese 12 b è un obiettivo primario per futuri studi di caratterizzazione dettagliati” e “un candidato unico per lo studio sia atmosferico che stellare”.

“Un’analisi più dettagliata ci consentirà di comprendere le tendenze evolutive e compositive, il che è importante mentre cerchiamo di dedurre il numero di analoghi della Terra nel nostro viaggio per comprendere il nostro posto nell’universo”, ha concluso.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV AeroFlexx annuncia l’alleanza con Chemipack per offrire soluzioni ecologiche di imballaggio di liquidi in Europa |
NEXT Dipartimento Morón vs. San Miguel dal vivo: come arrivano alla partita