“Noi Fuegini dobbiamo avere una tariffa differenziale del gas” – Provincia 23

“Noi Fuegini dobbiamo avere una tariffa differenziale del gas” – Provincia 23
“Noi Fuegini dobbiamo avere una tariffa differenziale del gas” – Provincia 23

Il Legislatore del blocco Somos Fueguinos si è espresso riguardo al sostegno fornito al sindaco Martín Pérez e al governatore Gustavo Melella, nelle azioni di protezione collettiva portate avanti a causa degli aumenti ingiustificati del gas. A questo proposito, ha affermato che “quando è in gioco il benessere del popolo della Terra del Fuoco, dobbiamo lasciare da parte i colori del partito”.

Río Grande.- Nel quadro delle azioni portate avanti dalla Giunta Comunale e Provinciale insieme a sindacati, club e associazioni, il legislatore del Rio Grande ha espresso il suo sostegno a questo tipo di azioni e ha evidenziato come “un buon segno” l’unione di tutti settori per il bene della provincia.

A questo proposito, ha commentato che “dal primo momento in cui abbiamo appreso del brutale aumento del gas e delle conseguenti azioni promosse dai dirigenti, abbiamo sostenuto queste iniziative. La Terra del Fuoco AIAS è una provincia del gas, non possiamo avere problemi con il gas, è un servizio essenziale”.

Inoltre ha espresso: “Penso che sia un bel segno della politica che ci uniamo tutti per la stessa causa, è un segno che quando lavoriamo insieme otteniamo grandi risultati. Da anni chiedo e invito ad un lavoro maturo e congiunto di tutti gli attori della società. Quando è in gioco il benessere del popolo della Terra del Fuoco, dobbiamo lasciare da parte i colori del partito”.

Nello stesso senso, ha sottolineato il lavoro della classe politica fuegina. A questo proposito ha affermato che “speriamo che questo costituisca un precedente affinché d’ora in poi lavoreremo insieme per risolvere i problemi che le persone ci segnalano. Come dico sempre, l’agenda dovrebbe essere stabilita dalle persone, non dalla politica”.

“In questi tempi in cui noi Fuegini subiamo attacchi sistematici da parte del Governo Nazionale e dei politici che non sono consapevoli della realtà della nostra provincia, è essenziale lavorare insieme”, ha sottolineato.

Infine ha aggiunto che “quando le persone votano per noi e ci mettono in questi posti, dobbiamo lavorare tutti fianco a fianco per migliorare la qualità della vita della gente del Fuegian. Non possiamo perdere tempo in discussioni sterili, dobbiamo lasciarlo alla stagione elettorale, che è solo di due mesi, il resto dei quattro anni dobbiamo dedicarci a lavorare per i cittadini, ecco perché votano per noi.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV L’Ecuador ha ritrovato il sorriso con un 3-1 contro la Bolivia prima della Copa América
NEXT Chi può richiederlo e come farlo?