Giovedì i ferrovieri protesteranno con la riduzione della velocità

Giovedì i ferrovieri protesteranno con la riduzione della velocità
Giovedì i ferrovieri protesteranno con la riduzione della velocità

Il segretario generale della gilda La Fraternidad, Omar Maturano, hanno confermato che questo giovedì, 30 maggio, effettueranno una misura di forza che durerà 24 ore. Anche se in linea di principio si era presa in considerazione la possibilità di uno sciopero, in seguito si è deciso di protestare semplicemente riducendo la velocità. Le macchine funzioneranno solo a 30 chilometri orari.

A conferma, il membro del sindacato ha sostenuto che non si chiede un aumento di stipendio, ma piuttosto “per adeguarsi all’inflazione”. Allo stesso tempo, ha confermato che ci sono stati tagli al bilancio e che mancano le forniture.

Il membro del sindacato ha sottolineato che la misura sarà a livello nazionale, quindi sarebbero interessati anche i treni a lunga percorrenza.

In questo modo ha sottolineato che le joint venture non sono state chiuse “a causa della differenza tra le percentuali della ricomposizione salariale proposta rispetto all’inflazione”.

Altro tema sottolineato da Maturano è il taglio del 59% al bilancio: “Non ci sono investimenti né politiche per la modalità ferroviaria. Lavoriamo senza input, a volte legando qualche oggetto con del filo ed è così che partiamo con i treni. E lo darei come sinonimo: stiamo lavorando in condizioni di bassa sicurezza”.

“Quanto siamo lontani da una nuova privatizzazione? Ebbene, privatizzazione e concessione sono due parole diverse. La privatizzazione è la vendita diretta, la vendita del terreno ferroviario, la vendita dell’infrastruttura, la vendita dei complessi, e basta, chi compra quello, non lo compra per la ferrovia o per l’azienda per il servizio, ma lo compra per l’attività immobiliare, che è chiaro. La concessione è un’altra cosa perché non vende la sovranità, non vende le terre, e tu devi solo fornire il servizio che un ente regolatore ti deve imporre e deve dipendere dallo Stato nazionale, dando concessioni, pubblicità e tutto questo”, ha continuato dialogando con A24.

CRM con informazioni sulle agenzie NA

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Don Day si scusa pubblicamente: l’attore rivela di non aver verificato le chat dove gli chiedono soldi per nomination ai premi internazionali | Persone | Divertimento
NEXT Dipartimento Morón vs. San Miguel dal vivo: come arrivano alla partita