Oltre 20 morti dopo temporali e tornado nel fine settimana: il maltempo continuerà anche durante il Giorno della Memoria

Oltre 20 morti dopo temporali e tornado nel fine settimana: il maltempo continuerà anche durante il Giorno della Memoria
Oltre 20 morti dopo temporali e tornado nel fine settimana: il maltempo continuerà anche durante il Giorno della Memoria

Dopo il tragico fine settimana in cui almeno 21 persone sono morte a causa del passaggio di potenti tornado attraverso il Texas, l’Oklahoma e l’Arkansas, il National Weather Service prevede per questo Memorial Day che la minaccia si sposta verso estcon più tempeste dall’altopiano di Ozark alla valle dell’Ohio e al Tennessee.

I decessi sono stati segnalati in quattro stati, di cui otto in Arkansas, sette in Texas, due in Oklahoma e quattro in Kentucky.

Lunedì più di 120 milioni di persone erano in stato di allerta meteorologica estrema e un gran numero era ancora senza elettricità.

Secondo il sito di monitoraggio poweroutage.us, più di 187.000 clienti erano senza elettricità nel Kentucky. Circa 84.000 clienti erano senza elettricità in Alabama; 74.000, Virginia Occidentale; 70.000, Missouri; e 63.000, Arkansas.

I tornado, alcuni forti, e la grandine di grandi dimensioni, continueranno a essere le preoccupazioni principali questo lunedì, prima di passare alla diffusa minaccia di forti venti durante la notte, osserva la NWS in un bollettino. “Le forti piogge associate creeranno numerose aree di inondazioni improvvise”, ha aggiunto l’agenzia.

Si chiude così un lungo fine settimana segnato dai tornado e dalle tempeste estreme che hanno colpito Texas, Arkansas, Oklahoma e Kentucky tra sabato notte e domenica, provocando almeno 18 morti, decine di feriti e centinaia di migliaia di persone senza elettricità.

Solo sabato, la NWS ha confermato fino a 25 tornado. Secondo il sito di monitoraggio PowerOutage.us, all’inizio di lunedì, più di 460.000 utenti erano ancora senza elettricità in Arkansas, Missouri, Kentucky, Virginia e West Virginia, tra gli altri stati colpiti dalle tempeste.

Ciò avviene perché più di 25 milioni di persone sono sotto allerta per il caldo, soprattutto nel Texas meridionale e orientale, nella Louisiana centrale e nel Mississippi e nel sud della Florida.

Almeno 2q morti in Texas, Arkansas, Oklahoma e Kentucky

In Arkansas, le autorità hanno riferito della morte di otto persone e in Texas sono morte almeno sette persone, tra cui quattro bambini. Due persone sono morte in Oklahoma e un altro decesso è stato segnalato in Kentucky, dove lunedì mattina 200.000 clienti erano ancora senza elettricità.

Il governatore del Texas Greg Abbott ha ordinato una dichiarazione di disastro per più di un terzo delle contee. “Stiamo vivendo una straziante perdita di vite umane, inclusa l’angoscia di una famiglia che ha perso i propri figli di 2 e 5 anni”, ha detto il governatore.

Abbott ha anche riferito che dozzine di case sono state distrutte.

Quasi 500 case e attività commerciali distrutte: le immagini dei danni lasciati da un tornado a Temple, in Texas

Tutta la distruzione del fine settimana arriva a dare continuità un mese uggioso e caratterizzato da fenomeni meteorologici letali nella zona centrale del Paese.

Aprile è stato il secondo mese con il maggior numero di tornado mai registrato negli Stati Uniti.

Harold Brooks, uno scienziato senior del National Severe Storms Laboratory di Norman, ha affermato che la serie di tornado degli ultimi due mesi è stata dovuta a uno schema persistente di aria calda e umida.

Con informazioni da EFE e AP.

Stato di emergenza dichiarato in Iowa dopo forti tornado: colpite 15 contee

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV “Essere papà mi ha fatto crescere in tutti i sensi”
NEXT Campione di Bucaramanga: con un abbraccio a Dudamel e una giornata civica, il sindaco Beltrán ha festeggiato