Il Tempio di San Luis, una delle grandi opere di Palacios, vicino a recuperare il suo splendore

Il Tempio di San Luis, una delle grandi opere di Palacios, vicino a recuperare il suo splendore
Il Tempio di San Luis, una delle grandi opere di Palacios, vicino a recuperare il suo splendore

Il Tempio di San Luis riacquisterà il suo splendore. La struttura progettata da Antonio Palacios per accedere al stazione della metropolitana sulla Gran Vía di Madrid Fu costruito nel 1919 e smantellato nel 1970 o 1971, dopo che furono installate le scale mobili come nuova alternativa di accesso. Fu allora che fu mandato a O Porriño perché era il suo paese natale e da allora è rimasto nei pressi del cimitero municipale.

Il passare del tempo si è fatto sentire sul monumento, che attualmente versa in pessimo stato di conservazione, oltre ad aver perso durante il trasferimento elementi fondamentali come la tettoia in vetro. Con l’obiettivo di nobilitare come merita quest’opera di Antonio Palacios, La Xunta de Galicia e il Comune di O Porriño hanno promosso i lavori di restauroQuello sono stati aggiudicati per 224.843 euro e hanno iniziato la settimana scorsa.

Gli interventi previsti prevedono la pulizia e il restauro della fabbrica della pietra e successivamente la realizzazione di un rivestimento in granito per recuperarne l’aspetto. Oltretutto Verranno eliminati i muri che lo delimitano nel parco, rendendolo accessibile da tutte le direzioni e verrà progettata una pavimentazione in granito blu notte, che genererà un proprio spazio all’interno del parco nel suo complesso.

Quando O Porriño prese in carico il monumento, la struttura metallica e il vetro che formava la tettoia scomparvero durante la demolizione, lasciando solo elementi in pietra insieme ad altri elementi decorativi come i leoni di cemento. Così, Il progetto si completa con l’installazione della visiera per proteggere il monumento dalle intemperie e consentirgli di ospitare eventuali attivitàe un elemento in vetro simile all’originale della fermata della metropolitana, oltre all’inserimento di un nuovo sistema di illuminazione di presenza e ornamentale.

Il restauro del Tempio di San Luis era una cosa molto richiesta dagli abitanti di O Porriño e qualcosa che ci era chiaro doveva essere intrapreso, quale modo migliore per commemorare il suo 150° anniversario che prendersi cura e valorizzare l’eredità che ci ha lasciato”, spiega il sindaco del comune di Louriñés, Alejandro Lorenzo, ricordando che “il restauro al progetto si aggiunge la climatizzazione del suo ambiente dove verranno realizzati un palco, delle tribune e un’ampia area giochi per bambini dotata di getti d’acqua.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Come guardare GRATIS Cile-Canada su Chilevisión? La Roja debutta questo venerdì in Copa América
NEXT Brasile – Brasileirao: Cuiabá vs Atlético Goianiense Data 11