Un funzionario di Pettovello ha assicurato che la maggior parte del cibo nei magazzini è erba di scarsa qualità

Un funzionario di Pettovello ha assicurato che la maggior parte del cibo nei magazzini è erba di scarsa qualità
Un funzionario di Pettovello ha assicurato che la maggior parte del cibo nei magazzini è erba di scarsa qualità

Ascoltare

Dopo che il giudice Sebastián Casanello ha ordinato al Governo di elaborare un piano per la distribuzione del cibo raccolto dal Ministero del Capitale Umano, il sottosegretario legale del portafoglio, Leila Gianni ha assicurato che i prodotti indicati sono confezioni di erba di scarsa qualità. Il funzionario che riferisce a Sandra Pettovello ha preso di mira anche le organizzazioni sociali per “estorsione ai più vulnerabili” e ha risposto al leader sociale Juan Grabois, che hanno denunciato a più riprese che le mense dei poveri non ricevono cibo.

“Tremila tonnellate di quello che c’è nel magazzino [cinco mil toneladas] Corrisponde all’erba, che è puro bastoncino. Chiedo a Grabois e agli ex ministri se il popolo argentino si nutre di erba. Me ne vergogno [Juan] Grabois ci chiede di uscire e distribuire erba”, ha detto Gianni in un’intervista a LN+. “Il resto del cibo sono prodotti acquistati dalla precedente amministrazione per donarli alle organizzazioni sociali, ma li utilizzeremo per assistere la popolazione in situazioni di emergenza”, ha poi aggiunto il funzionario che ha promosso la campagna. Sergio Massa alle elezioni e oggi è l’elemento chiave nelle denunce di Pettovello contro la precedente amministrazione.

È stato in questo contesto che il funzionario ha aperto uno dei pacchetti di erba per dimostrare che era di scarsa qualità, poiché erano “bastone puro”.

In un’altra parte dell’intervista, Gianni ha affermato che l’obiettivo di Capital Humano è che “il denaro arrivi al beneficiario”.. “C’era un piano sistematico da parte delle organizzazioni sociali per estorcere denaro ai più vulnerabili”, ha sottolineato.

Capitale umanooltre a riscontrare innumerevoli irregolarità da noi segnalate, non ha mai smesso di assistere i più vulnerabili attraverso la Carta Alimentare, l’Assegno Universale per i Figli (AUH) e le mense dei poveri”, ha continuato, e ha concluso: “Siamo venuti per rompere le scatole che hanno inserito con le organizzazioni sociali. Attraverso le cooperative da loro create, hanno richiesto linee di credito E Hanno preso soldi dallo Stato per finanziare le loro organizzazioni e portare avanti una politica di parte.”.

Il Sottosegretario agli Affari Legali è entrato a far parte dell’amministrazione Mileista a gennaio ed è diventato un funzionario chiave per le indagini che il Ministero del Capitale Umano ha avviato contro la precedente amministrazione per presunte irregolarità.

Nella sua posizione, è stato, ad esempio, all’origine della denuncia che il Governo ha presentato alla Corte riguardo ai viaggi all’estero di migliaia di beneficiari dell’Empower Work. A seguito di un controllo incrociato dei dati, Gianni ha concluso che tra marzo 2020 e dicembre 2023 sono stati più di 120.000 i titolari del programma che figuravano nei registri di immigrazione. Inoltre è lui che firma le denunce contro le organizzazioni sociali e le cucine “fantasma”.

Leila Gianni ha trovato un nuovo posto nel ministero di Sandra Pettovello

Un altro dei suoi compiti di sottosegretario era legato alla denuncia che il Ministero del Capitale Umano ha presentato alla Giustizia nel marzo di quest’anno per irregolarità nell’acquisto di medicinali contro la precedente amministrazione.

LA NAZIONE

Conosci il progetto Trust
 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Ho iniziato a utilizzare il trucco della produttività del telelavoro consigliato da Harvard e dalla NASA
NEXT Dipartimento Morón vs. San Miguel dal vivo: come arrivano alla partita