Lo Starliner della Boeing ha una perdita di gas ma verrà comunque lanciato con gli astronauti della NASA

Lo Starliner della Boeing ha una perdita di gas ma verrà comunque lanciato con gli astronauti della NASA
Lo Starliner della Boeing ha una perdita di gas ma verrà comunque lanciato con gli astronauti della NASA

La NASA e la Boeing hanno fissato una nuova data per il primo volo di prova con equipaggio della navicella spaziale Starliner, nonostante un problema irrisolto con una perdita di gas scoperta all’inizio di questo mese.

Perché il sale migliora il sapore del cibo

Il test di volo con equipaggio dello Starliner è ora disponibile programmato per il decollo il 1 giugno alle 12:25 ET dalla stazione spaziale di Cape Canaveral in Florida. La navicella viaggerà a bordo del razzo Atlas V della United Launch Alliance (ULA), che trasporterà gli astronauti della NASA Butch Wilmore e Suni Williams alla Stazione Spaziale Internazionale (ISS).

Questa è la quarta data di uscita annunciata in un arco di meno di un mese. Inizialmente la compagnia aveva previsto il decollo il 6 maggio. di Starliner ma un’anomalia dell’ultimo minuto con una delle valvole di pressione del razzo Atlas V ha ritardato il volo di prova con equipaggio fino al 17 maggio. Pochi giorni prima del lancio, tuttavia, i team Starliner ha rilevato una piccola perdita di elio nel modulo di servizio della navicella, spingendoli a ritardare il lancio fino al 21 maggio prima che fosse ritardato indefinitamente.

Durante questo periodo, i team di ingegneri avrebbero dovuto riparare la piccola perdita di gas sulla navicella. Invece di risolvere il problema, la NASA e la Boeing hanno scelto di continuare il volo dell’equipaggio di astronauti a bordo della navicella spaziale Starliner che perde, gettando al vento la prudenza. Alla domanda sul perché abbiano deciso di non risolvere il problema, il vicepresidente della Boeing Mark Nappi ha risposto che sarebbe necessario smantellare la navicella Starliner nella sua fabbrica AFP segnalato.

Il veicolo spaziale è costituito da una capsula riutilizzabile per l’equipaggio e da un modulo di servizio usa e getta. L’elio viene utilizzato nei sistemi di propulsione dei veicoli spaziali per consentire ai propellenti di sparare senza essere combustibili o tossici.

Le squadre di Starliner sono pronte a monitorare la perdita di elio prima del lancio di sabato e la NASA sembra fiduciosa nel suo partner commerciale. “Possiamo gestire questa particolare perdita se il tasso di perdita aumentasse fino a 100 volte”, Steve Stich, Business Area Manager della NASA. Crew Program, ha detto venerdì durante una conferenza stampa.

Test di volo con equipaggio Boeing Fa parte del Commercial Crew Program della NASA ed è destinato al trasporto di equipaggio e merci da e verso la Stazione Spaziale Internazionale (ISS) in base a un $ 4,3 miliardi contratto con l’agenzia spaziale. L’altro partner commerciale della NASA, SpaceX, ha appena lanciato il suo ottavo equipaggio sulla stazione spaziale.

Il lancio dello Starliner con equipaggio della Boeing era stato inizialmente fissato per febbraio 2023, poi posticipato fino alla fine di aprile e infine riprogrammato per il 21 luglio 2023. Tuttavia, settimane prima del decollo, la compagnia ha annunciato che sarebbe stato ritirarsi dal tentativo di lancio per affrontare nuovi problemi con il veicolo dell’equipaggio, incluso un nastro infiammabile lungo un miglio che doveva essere rimosso manualmente.

Il programma Starliner è stato rovinato da battute d’arresto e ritardi sin dal suo inizio, eppure la NASA non vuole rinunciare ad avere una seconda nave con equipaggio privato per portare i suoi astronauti sulla ISS, ignorando alcuni importanti segnali d’allarme.

Per altri voli spaziali nella tua vita, seguici su X e segna quelli dedicati da Gizmodo pagina del volo spaziale.

Questo contenuto è stato tradotto automaticamente dal materiale originale. A causa delle sfumature della traduzione automatica, potrebbero esserci lievi differenze. Per la versione originale, clicca qui.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Zverev – Alcaraz: orari, TV e dove vedere live online la finale del Roland Garros 2024
NEXT Un ingegnere della NASA scopre un importante progresso per i viaggi spaziali