Nuova megafusione nel settore petrolifero statunitense nonostante le richieste di transizione energetica

Nuova megafusione nel settore petrolifero statunitense nonostante le richieste di transizione energetica
Nuova megafusione nel settore petrolifero statunitense nonostante le richieste di transizione energetica

DALL’AFP

Il colosso petrolifero americano ConocoPhillips ha annunciato mercoledì l’acquisto del suo concorrente Marathon Oil in un accordo stimato in 22,5 miliardi di dollari, poiché il settore si trova ad affrontare pressioni per il suo impatto sul cambiamento climatico.

Questo è l’ultimo annuncio di una serie di grandi acquisizioni nel settore petrolifero statunitense, che si scontrano con le richieste di transizione verso l’energia verde.

In precedenza, ExxonMobil e Pioneer Natural Resources avevano annunciato accordi di acquisto per 60 miliardi di dollari, Chevron e Hess per 53 miliardi di dollari, e Occidental Petroleum e CrownRock per 12 miliardi di dollari.

L’utile di Aramco è sceso del 14% a causa del taglio della produzione di petrolio greggio

Questa operazione consentirà a ConocoPhillips di rafforzare la propria posizione in aree ricche di shale oil e gas, come il bacino del Bakken a nord e il bacino del Permiano a sud.

La fusione offrirà “un potenziale significativo di sinergie”, ha affermato Ryan Lance, CEO di ConocoPhillips.

Questo acquisto consentirà “di aggiungere superfici molto complementari al portafoglio onshore di ConocoPhillips negli Stati Uniti, con 2 miliardi di barili di riserve aggiuntive”, hanno indicato in una nota le società con sede in Texas.

ConocoPhillips prevede di risparmiare 500 milioni di dollari negli anni successivi all’acquisizione grazie alla “riduzione dei costi amministrativi” e di produzione.

Il gigante petrolifero prevede di continuare a premiare i suoi azionisti con operazioni di riacquisto di azioni per oltre 20 miliardi di dollari nei tre anni successivi all’acquisto, di cui 7 miliardi di dollari saranno distribuiti nel primo anno, precisa la nota.

L’accordo dovrebbe concludersi nel quarto trimestre di quest’anno.

L’importo della transazione comprende le passività di Marathon Oil di 5,4 miliardi di dollari.

Gli azionisti di Marathon Oil riceveranno 0,255 azioni ConocoPhillips per azione, un premio del 14,7% rispetto al prezzo di chiusura di martedì.

Mercoledì ExxonMobil incontrerà i suoi azionisti che potranno esprimersi sul modo in cui l’azienda ha reagito alle recenti critiche per la sua posizione sul cambiamento climatico.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV La Nación / Il fratello del senatore Erico Galeano muore in un incidente nell’Alto Paraná
NEXT Dipartimento Morón vs. San Miguel dal vivo: come arrivano alla partita