Tornerà al Santos?: Neymar rompe il silenzio

Il brasiliano si sta riprendendo dall’infortunio al crociato mentre viene consultato su un futuro ritorno al Santos o alla Copa Libertadores. Neymar, più che schietto.

Di Lucas Cardenas Utrilla

04/06/2024 – 03:53 EST

04/06/2024 – 03:53 EST

© IMAGONeymar durante la sua ultima visita al Santos in Brasile.

Di Lucas Cardenas Utrilla

Per mesi si parlava della possibilità di un ritorno che facesse sognare tutta la nostra sponda dell’Atlantico. Neymar rompe il silenzio sulle possibilità che esistono o meno di tornare al Santos dopo una vita in Europa e nel bel mezzo del suo recupero ad Al-Hilal in Arabia Saudita. L’ex Barcellona o Psg, schietto sul fatto di vederlo tornare in gigante in tempi bassi e che in questo momento non dimentichiamolo è in seconda divisione dopo una drammatica retrocessione.

“Non esiste una sola possibilità. Ciò che hanno detto è una bugia totale, non c’è nulla di pianificato. Ho ancora un anno di contratto con l’Al-Hilal, spero di fare una grande stagione perché purtroppo ho perso l’ultima. E questo è tutto,” parole della stella brasiliana in ESPN Brasile in mezzo a tutte le voci che lo indicavano come uno dei grandi scarti del Fondo PIF per la prossima campagna. Neymar, non dimentichiamolo, è infortunato da quella brutta caduta contro l’Uruguay durante le qualificazioni ai Mondiali del 2026 e dove si è strappato i legamenti crociati del ginocchio.

L’ex Barcellona o PSG una volta era uno dei maggiori investimenti dell’Arabia Saudita. Il gigante del paese Al-Hilal Ha anche pagato alla squadra francese somme vicine a 90 milioni di euro per i servizi di a Neymar, che a soli 32 anni aveva potuto giocare solo 5 partite prima del suo infortunio. Un gol e tre assists, il tempo fugace di Ney per una squadra che solo in questa stagione ha vinto i titoli della Saudi Pro League, della King’s Cup of Champions o della Supercoppa dell’Arabia Saudita. Quando potrà tornare il fuoriclasse brasiliano? Prima di agosto non è previsto che potremo godercelo ancora una volta sui campi da gioco.

Ovviamente Neymar non ha esitato a farlo ESPN quando si parla della possibilità di tornare in una squadra con la quale ha toccato il cielo. Il suo contratto fino al 30 giugno 2025 a Riad lo renderebbe free agent per tornare a San Paolo a poco più di 33 anni: “Vivremo poco a poco. Abbiamo molto tempo davanti a noi. Il Santos è la mia squadra preferita, ovviamente voglio tornarci un giorno, ma non ho nulla di pianificato nella mia testa”.

Neymar festeggia uno dei suoi gol nella sua prima volta al Santos in Brasile: IMAGO

¿Cosa attende Neymar nel breve termine? Il giocatore ha confermato di avere davanti a sé ancora qualche mese di recupero. La sua lesione al crociato è stata accompagnata da danni al menisco il che allungherà i tempi previsti per questo tipo di disturbi. Non farà parte di a Copa América dove è affidato il Brasile alla nuova generazione di attaccanti per porre fine alla siccità nel Verdeamarelha. Ha chiesto il Pallone d’Oro per a Vinicius che vede come il suo grande erede alla guida della squadra che ha vinto più Mondiali della storia.

I numeri di Neymar al Santos

Dal 2009 al 2013, Peixe ha goduto di quello che per molti era l’erede dello stesso Pelé. 225 partite, 136 gol e 69 assist Erano accompagnati da diversi titoli. Tre campionati Paulista, una Coppa del Brasile, la Copa Libertadores del 2011 e la successiva Coppa delle Coppe, un riassunto in grande scala della tuta di Neymar da gigante in fase di recupero in Serie B. Entro la fine del 2025 il sogno è ancora valido.

Neymar è pieno di elogi per Messi

“Abbiamo parlato tanto, ieri mi ha anche mandato un messaggio. Mi ha anche mandato un messaggio quando abbiamo vinto un titolo qui. È un ragazzo eccezionale, uno specchio per me. “Un grande idolo, ma oltre ad essere un idolo è un grande amico che ho.”oltre ad estratti dell’intervista al brasiliano di ESPN. La sua amicizia e il suo sodalizio con Leo Messi sono più che attuali nella memoria di entrambi anche anni dopo che non condividevano l’erba. Per ora Santos e Brasile dovranno aspettare Neymar.

Sondaggio Dove ti piacerebbe vedere Neymar nel 2025?

Dove ti piacerebbe vedere Neymar nel 2025?

0 PERSONE GIÀ VOTATE

Colombiano-basco di nascita e con tre anni di esperienza nel settore. Giornalista, redattore e corrispondente Bolavip in Europa dal 2021. Interviste, attualità, reportage, dirette e la scrittura come lavoro quotidiano. Laureato in giornalismo dal 2020. Precedente esperienza in media come MARCA, Noticias 24H e La Cantera come redattore junior, corrispondente, intervistatore e giornalista staff. Calcio e musica, passioni unite.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV La Meloni riesce a eliminare il riferimento esplicito all’aborto nelle conclusioni finali del G7
NEXT Rodolfo Hernández ha annunciato che farà ricorso contro la sentenza contro di lui e ha risposto a Gustavo Petro: “Il cambiamento è arrivato, ma dai ladri”