Uno dopo l’altro, gli argentini saranno presenti a Euro 2024 :: Olé

13/06/2024 09:02.

Il dibattito sul se Coppa degli Europei Che sia o meno più difficile dei Mondiali, come hanno affermato Kylian Mbappé e Javier Tebas (presidente della Liga), ha suscitato molte polemiche negli ultimi giorni prima dell’inizio del grande evento per le squadre del Vecchio Continente . Ciò che è chiaro è che nessuno vuole mancare e da questa parte della mappa ci saranno novità All’edizione che si svolgerà in Germania saranno presenti numerosi argentini. Ecco perché, Olè recensisce chi, in qualche modo, è vicino a queste terre.

Mateo Retegui è molto apprezzato in Italia

Il primo a comparire nella lista dei protagonisti che si muoveranno nell’Euro è Mateo Retegui. L’attaccante, che ha saputo distinguersi nel calcio argentino con i suoi passi avanti Boca, Laboratori di Córdoba, Studenti di La Plata e Tigrefa parte del Genoa dal luglio 2023 e da quel momento ha iniziato ad affermarsi come titolare stabile della Nazionale italiana.

A dargli la possibilità di giocare in Azzurra prima è stato Roberto Mancini e poi lo stesso ha fatto Luciano Spalletti. Retegui è venuto in Italia per un’opportunità questa comparve sulla sua strada e non lo lasciò passare. Nei tempi in cui l’ultimo campione europeo non si accontentava dei suoi uomini con attacchi naturali, hanno approfittato del fatto che il figlio di Chapa aveva la doppia nazionalità, lo hanno convocato e lui continua ancora oggi.

Retegui mostra la pelle dell’Italia. (EFE)

Per questo Europeo è stato convocato e dovrà vedersela con personaggi del calibro di Gianluca Scamacca e Giacomo Raspadori, ma anche così il marcatore non perde la speranza di aggiungere minuti nel girone B dove affronterà Spagna, Croazia e Albania per sognare la classifica. che consentirà agli italiani di continuare sulla strada della difesa del titolo. Retegui ci sarà e spetterà a Spaletti decidere quanti minuti concedere in campo all’attaccante. Per ora lo accompagnano i numeri: In questa stagione ha raggiunto il culmine con la sua squadra con 31 partite e nove gol più tre assist.

Nazionale italiana –

Il gol di Mateo Retegui contro l’Italia

Sulla panchina albanese ci sarà Pablo Zabaleta

Nella stessa zona, ma fuori dalla linea di demarcazione sarà Pablo Zabaleta. Il secondo classificato al mondo con la Nazionale argentina in Brasile 2014 ha stretto un ottimo rapporto al Manchester City con Sylvinho. Si sono incontrati in Inghilterra nel 2010 e 14 anni dopo il calcio li ha riuniti di nuovo. Il brasiliano è l’allenatore dell’Albania e All’inizio del 2023 ha aggiunto Zabaleta al suo staff tecnico lavorare su una squadra che sarà alla seconda apparizione nella competizione continentale.

Zabaleta e il pallone, insieme nello stesso momento in Albania.

Vernon De Marco, quello coperto in Slovacchia

Tornando al campo da gioco, è il momento di Vernon DeMarco. In chat esclusiva con Olèil 31enne terzino sinistro ha spiegato che “quando si cresce e si diventa professionisti, si ha l’idea di arrivare alla Nazionale argentina, ma si vede come il sogno si sta allontanando” ed è per questo che avrà l’opportunità di rappresentare la Slovacchia in questo Euro. A priori, la storia sembra complicata nel Gruppo E con rivali come Belgio, Ucraina e Romania, ma anche così la speranza di partire con slancio e avanzare è intatta.

De Marco è arrivato in Slovacchia attraverso le vicissitudini della vita. In un momento in cui non aveva ancora trovato il suo posto nel mondo, si presentò l’opportunità di suonare in terra slovacca e, nel corso degli anni, grazie alle radici costruite con un paese che gli aveva aperto le porte quando era piccolo, ha deciso di rappresentarlo e ora avrà la possibilità di giocare in un Europeo. Tutto fa pensare che possa diventare titolare, ma il momento si deciderà.

Da Marco con la maglia della Slovacchia. (REUTERS)Da Marco con la maglia della Slovacchia. (REUTERS)

Vombergar era alle porte con la Slovenia

Colui che ad un certo punto era vicino, ma alla fine è stato lasciato senza l’opportunità di esserlo Andrés Vombergar. L’ex San Lorenzo faceva parte della rosa della Slovenia qualche tempo fa, ma nelle ultime convocazioni è retrocesso e alla fine non è riuscito a raggiungere il taglio dei 24 partiti per la Germania per condividere la zona con Inghilterra, Serbia e Danimarca.

Andrés Vombergar è stato escluso dagli Europei (Foto: @avombergar)Andrés Vombergar è stato escluso dagli Europei (Foto: @avombergar)

Internazionale –

Vombergar sulla Slovenia e sugli Europei

Ci sarà un arbitrato argentino nell’Euro

Per quanto riguarda gli arbitri sarà presente anche la bandiera dell’Albiceleste. Facundo Tello Sarà lui l’arbitro prescelto su questo lato della mappa e sarà accompagnato dagli assistenti Ezequiel Brailovsky e Gabriel Chade. Con il passare dei giorni e delle ore si saprà in quale partito si dovrà rendere giustizia.

Tello sarà all'Euro. (AFP)Tello sarà all’Euro. (AFP)
Messi e dieci piccole perle: il nuovo tatuaggio, la foto con Jordan, la risposta a Mbappé e altro ancora

Guarda anche


Messi e dieci piccole perle: il nuovo tatuaggio, la foto con Jordan, la risposta a Mbappé e altro ancora

La controversa nuova regola che la UEFA applicherà agli Europei

Guarda anche


La controversa nuova regola che la UEFA applicherà agli Europei

Euro 2024: calendario delle partite e come guardare il torneo in TV in Ecuador

Guarda anche


Euro 2024: calendario delle partite e come guardare il torneo in TV in Ecuador

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Migliaia di persone voteranno in Venezuela con il desiderio di un cambiamento economico e di ricongiungimento familiare