Trump festeggia il suo 78esimo compleanno tra “migliaia di orgogliosi patrioti” in Florida

Trump festeggia il suo 78esimo compleanno tra “migliaia di orgogliosi patrioti” in Florida
Trump festeggia il suo 78esimo compleanno tra “migliaia di orgogliosi patrioti” in Florida

Miami (USA), 14 giugno (EFE).- L’ex presidente degli Stati Uniti e candidato repubblicano Donald Trump (2017-2021) ha festeggiato il suo 78esimo compleanno questo venerdì in Florida in una manifestazione con “migliaia di orgogliosi patrioti”, che ha definito ” quelli che lo aiuteranno a riconquistare la Casa Bianca alle elezioni di novembre.

“Non c’è nessun altro posto in cui vorrei essere per il mio compleanno”, ha detto durante un evento nella città di West Palm Beach.

Trump è arrivato lì da Washington, dove giovedì si è recato al Congresso per la prima volta dall’assalto all’edificio perpetrato dai suoi seguaci il 6 gennaio 2021, avvenuto mentre veniva certificata la vittoria elettorale del democratico Joe Biden.

Con l’aiuto dei presenti al loro bagno di massa celebrativo, come ha espresso in Florida, conquisteranno quello stato, cacceranno “il corrotto Joe Biden fuori dalla Casa Bianca” e metteranno “l’America al primo posto”. .”

“È la più grande festa di compleanno che ho avuto finora”, ha aggiunto l’ex presidente, grato che sua sorella Elizabeth fosse tra il pubblico.

Trump entra nel suo compleanno con un vantaggio nei sondaggi su Biden. Secondo la media dei sondaggi elaborati dal sito FiveThirtyEight, supera l’attuale occupante della Casa Bianca con una differenza di 1,1 punti percentuali.

Lo fa anche dopo essere stato giudicato colpevole a maggio a New York per aver falsificato documenti aziendali per proteggere la sua corsa presidenziale nel 2016.

“Non dimenticate che i nostri nemici vogliono togliermi la libertà perché non permetterò mai loro di togliermi la vostra. Vogliono zittirmi perché non permetterò mai loro di zittirvi”, ha detto davanti a un pubblico dedicato.

Nel suo discorso ha ribadito la sua consueta critica alla gestione della frontiera da parte dell’Amministrazione Democratica, promettendo che sotto il suo mandato non ci sarà più criminalità nel Paese o assicurando che porrà fine alla “guerra di Biden contro le criptovalute”.

Né lo stesso Biden né la sua campagna elettorale hanno perso l’occasione di congratularsi con Trump: “Da un vecchio all’altro: l’età è solo un numero. Queste elezioni, però, sono un’opzione”, gli ha detto il presidente a X.

Il portavoce della sua campagna, James Singer, è stato molto più aggressivo nel suo messaggio.

“Buon compleanno, Donald. Sei un criminale, un fallimento, un impostore e una minaccia per la nostra democrazia, economia, diritti e futuro. A nome degli Stati Uniti, il nostro regalo anticipato per il tuo 79esimo compleanno: assicurati di non essere di nuovo presidente”, ha detto in una nota.

Il suo messaggio ha sottolineato “quanto sia importante” per il candidato repubblicano “essere il numero uno” e ha ricordato che è stato “il primo candidato alla presidenza a dire che ci sarebbe stato un ‘bagno di sangue’ se perdesse queste elezioni” o il primo ex presidente essere dichiarato colpevole in un processo penale.

Il discorso di Trump in Florida, intanto, è stato trionfante: “Dal primo giorno in cui toglieremo la Casa Bianca al corrotto Joe Biden, avremo i quattro anni migliori nella storia del nostro Paese”, ha affermato con il tono superlativo che si addiceva a Trump. lui lo caratterizza. EFE

mons./

(foto)(video)

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Migliaia di persone voteranno in Venezuela con il desiderio di un cambiamento economico e di ricongiungimento familiare