López Obrador intraprende il “tour dell’addio” attraverso il nord del Messico con Sheinbaum | Elezioni messicane 2024

López Obrador intraprende il “tour dell’addio” attraverso il nord del Messico con Sheinbaum | Elezioni messicane 2024
López Obrador intraprende il “tour dell’addio” attraverso il nord del Messico con Sheinbaum | Elezioni messicane 2024

Il presidente del Messico, Andrés Manuel López Obrador, ha iniziato questo venerdì il suo “tour d’addio” attraverso il nord del paese insieme alla presidente eletta Claudia Sheinbaum. L’immagine di entrambi in un evento pubblico, per la prima volta insieme dalle elezioni del 2 giugno, che hanno dato la vittoria al successore del presidente, era carica di simbolismo. Entrambi i leader hanno visitato le famiglie dei minatori di Pasta de Conchos, dove il Governo ha rinvenuto questa settimana resti umani dopo la più grande tragedia mineraria del Messico, che lasciò sottoterra 65 minatori nel 2006. La scoperta è il risultato di una ricerca che non ha portato risultati positivi. le amministrazioni precedenti avevano voluto subentrare dopo l’incidente di 18 anni fa. “Provo emozioni molto forti stando con voi”, ha detto Sheinbaum in un breve discorso, promettendo di completare il salvataggio dei corpi nel suo governo. “È stata la vostra perseveranza per molti anni a rendere tutto ciò possibile”, ha aggiunto il presidente, applaudito sonoramente durante l’evento.

L’evento che ha dato inizio al tour è stato a volte molto emozionante. I governi precedenti avevano evitato di organizzare un’operazione del genere per cercare i resti, a più di 100 metri di profondità, con la scusa che era impossibile trovare i minatori intrappolati nel crollo, nonostante le raccomandazioni internazionali lo richiedessero. La madre di una delle vittime ha ringraziato il presidente questo venerdì, con una fotografia in mano che mostra un López Obrador più giovane. La donna ha detto che non avrebbe mai dimenticato quella promessa che l’allora candidato alla presidenza le fece nel 2012. “Tu senza esitazione mi hai detto: sì, farò il salvataggio. Pur sapendo che non era ancora arrivato alla presidenza. Ma ammiro quella grande disposizione”, ha ricordato la donna.

“Sono molto entusiasta di essere qui con voi, grazie per l’invito presidente”, ha detto Sheinbaum prendendo il microfono. “Sento il tuo dolore, che è stato uno dei dolori più grandi da 18 anni, non solo per te, ma un dolore che ha segnato il nostro Paese”. La presidente eletta ha celebrato ciò che ha fatto l’attuale governo e ha promesso, davanti alle famiglie dei minatori, di portare a termine il salvataggio, se necessario, entro il suo mandato di sei anni. “Se per qualche motivo questi lavori non possono essere completati da qui al momento in cui entrerò in carica, mi impegno a continuarli con la stessa volontà e determinazione che ha avuto il presidente”. Fino a poco tempo fa, la candidata arrivava sul posto dopo che la sua squadra aveva subito un incidente stradale, a pochi chilometri dall’evento, a San Juan de Sabinas, in cui era morta una donna.

López Obrador ha sottolineato che l’inizio del suo giro del Paese avverrà “in un luogo così importante e simbolico”. Il presidente, che ha trascorso cinque anni e mezzo in carica in tournée in Messico, ha iniziato questo venerdì quello che sarà il suo addio al popolo. La prima tappa sarà quella del fine settimana nelle regioni di Durango, Coahuila e Tamaulipas. Nei primi due è prevista la visita alla zona di La Laguna. Lì, a dicembre, il presidente ha inaugurato il progetto Agua Saludable, una rete di opere infrastrutturali per fornire acqua potabile a nove comuni. Sebbene la capacità di costruzione non sia ancora al 100%, si prevede che i leader politici visiteranno il sito per vedere come funziona in questi giorni.

Il presidente ha invitato Sheinbaum ad unirsi a lui nei suoi viaggi dopo che il candidato Morena ha conquistato le urne con il 60% dei voti. Anche se ha annunciato che non parteciperà a tutti i suoi viaggi, perché ha molto lavoro da fare per la prossima Amministrazione. Secondo López Obrador, durante questo viaggio parteciperanno ad assemblee e condivideranno spostamenti per poter parlare della “transizione e dei progetti, di ciò che è stato fatto, di ciò che è in corso e di ciò che è necessario”. Salute, benessere, estrazione mineraria e dogane sono alcuni dei temi di cui il prossimo presidente cercherà di discutere in questi giorni durante la sua visita in questi tre Stati.

Si prevede che López Obrador presenterà il programma La Clínica es Nuestra recentemente lanciato in questo tour, insieme ad altri funzionari del governo federale, come il Segretario del Welfare, Ariadna Montiel. I due Stati che visiterà all’inizio, Durango e Coahuila, restano l’ultimo baluardo del Partito Rivoluzionario Istituzionale (PRI), unico governatore tricolore rimasto nel Paese. L’agenda presidenziale non conferma ancora se uno dei due funzionari accompagnerà un evento. Anche se il governatore di Coahuila, Manolo Jiménez, ha finito per essere fischiato alla presentazione del Piano di Giustizia per Pasta de Conchos.

Gridando “presidente, presidente”, Sheinbaum sembrava pronto per ciò che verrà. Ha fatto promesse specifiche alla gente, come ad esempio un ospedale, e ha promesso di non lasciare sole le famiglie dei minatori. Inoltre, è stato incoraggiato a considerare la possibilità di capire cosa è successo e ottenere giustizia nel caso di Pasta de Conchos, una miniera gestita dal Grupo México, la più grande compagnia mineraria del paese, di proprietà di Germán Larrea. “La giustizia deve iniziare riconoscendo e affrontando richieste giuste e legittime, come quelle che avete sostenuto in tutti questi anni”, ha affermato il presidente eletto, “e i progressi nella ripresa forniranno elementi per chiarire cosa è successo”.

Iscriviti alla newsletter di EL PAÍS Messico e al canale WhatsApp elettorale e ricevere tutte le informazioni chiave sugli eventi attuali in questo paese.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV David Bisbal e Will Smith insieme in Spagna: nuovo progetto all’orizzonte? Questo è noto
NEXT Migliaia di persone voteranno in Venezuela con il desiderio di un cambiamento economico e di ricongiungimento familiare