Il sistema di relè laser della NASA invia immagini di animali domestici alla Stazione Spaziale Internazionale | Notizie dal Messico | Notizie dal Messico

Il sistema di relè laser della NASA invia immagini di animali domestici alla Stazione Spaziale Internazionale | Notizie dal Messico | Notizie dal Messico
Il sistema di relè laser della NASA invia immagini di animali domestici alla Stazione Spaziale Internazionale | Notizie dal Messico | Notizie dal Messico

IL VASO ha inviato foto di animali domestici al Stazione Spaziale Internazionale subitovelocità di 1,2 gigabyte al secondo, il che significa che lo streaming era più veloce della maggior parte delle connessioni Internet domestiche. Questo è stato inviato tramite il primo sistema di relè laser bidirezionale end-to-end della NASA.

Gli incaricati dell’invio delle immagini erano astronauti Randy Bresnik, Christina Koch e Kjell Lindgren, che, insieme ad altri dipendenti dell’agenzia, hanno inviato foto e video dei loro animali domestici alla Stazione Spaziale Internazionale.

Secondo UnoTV è stato l’invio delle immagini a consentire lo svolgimento del programma Scansione (Space Navigation and Communications della NASA) mostrano la potenza delle comunicazioni laser mentre testano una nuova tecnica di rete.

D’altra parte, Kevin Coggins, vice amministratore associato e direttore del programma SCaN presso la sede della NASA a Washington, ha dichiarato quanto segue nelle interviste:

“La campagna con le immagini delle mascotte è stata gratificante su più fronti per i team ILLUMA-T, LCRD e HDTN”.

Secondo il portale El Espectador, Kevin Coggins ha spiegato su cosa si basava questo progetto Taters il gatto, un video di un gatto arancione che è stato trasmesso, tramite collegamenti laser, per 30 milioni di chilometri alla sonda Psiche. Questa sonda è stata lanciata dal Kennedy Space Center in Florida, utilizzando un razzo SpaceX, per esplorare l’origine dei nuclei planetari studiando un asteroide.

Affinché queste immagini e video raggiungessero la stazione spaziale, sono stati i primi a computer in un centro operativo della missione a Las Cruces, nel Nuovo Messico.

Da lì, la NASA ha inviato i dati stazioni terrestri ottiche in California e Hawaii. I team hanno quindi modulato i dati in segnali di luce infrarossa, o laser, e hanno inviato i segnali al LCRD (Laser Communications Relay Demonstration) della NASA, situato a 22.000 miglia sopra la Terra in orbita geosincrona.

Poi, LCRD ha trasmesso i dati a ILLUMA-T (Modem utente e terminale amplificatore LCRD integrato in orbita terrestre bassa), un carico utile attualmente montato all’esterno della stazione spaziale.

È stato in questo modo che le immagini e i video degli animali domestici sono stati inviati alla stazione spaziale. La spedizione comprendeva non solo cani e gatti, ma anche uccelli, mucche, maiali e serpenti.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV la sua età, da dove viene e perché gioca con la squadra spagnola
NEXT La peggiore confederazione? Le polemiche del Conmebol nei tornei per club e nazionali