La Voyager 1 si sveglia! La sonda della NASA invia nuovamente dati scientifici completi

La Voyager 1 si sveglia! La sonda della NASA invia nuovamente dati scientifici completi
La Voyager 1 si sveglia! La sonda della NASA invia nuovamente dati scientifici completi

Dopo i problemi segnalati nel novembre dello scorso anno, i quattro strumenti fondamentali di Voyager 1 sono finalmente funzionanti.

Da quando, alla fine dello scorso anno, la sonda spaziale Voyager 1 ha iniziato ad avere seri problemi, non è diventata pienamente operativa, nonostante gli sforzi del VASO.

Ma ci sono buone notizie, perché come riportato dalla stessa NASA, La navicella spaziale Voyager 1 è ora pienamente operativacosa che non accadeva dai problemi segnalati nel novembre 2023.

I problemi hanno cominciato a essere risolti lo scorso aprile, quando il team della NASA ha iniziato a chiedere alla navicella spaziale di iniziare a restituire dati tecnici, comprese informazioni sulla salute e sullo stato della navicella.

Quindi, il 19 maggio, il team della NASA ha eseguito una seconda fase del processo di riparazione inviando un comando alla navicella spaziale per iniziare a restituire dati scientifici.

A quel punto due dei quattro strumenti scientifici sono tornati immediatamente alle normali modalità operative, mentre gli altri hanno avuto bisogno di ulteriore lavoro.

Dopo aver terminato questo lavoro aggiuntivo, anche i restanti due strumenti sono ora perfettamente funzionanti.

In questo modo, i quattro strumenti della NASA possono ora studiare le onde del plasma, i campi magnetici e le particelle.

C’è ancora molta strada da fare per la Voyager 1

Il team della NASA ora deve semplicemente fare qualche piccolo lavoro per trarre vantaggio dal fatto che tutti gli strumenti della Voyager 1 funzionano di nuovo.

Va ricordato che Voyager 1 Dista più di 24.000 milioni di chilometri dalla Terramentre la sua sorella Voyager 2 si trova a più di 20 miliardi di chilometri dal nostro pianeta.

Alla fine dell’anno, entrambe le navi completeranno 47 anni di operazioni al servizio dell’umanità, eppure sono gli elementi creati dall’uomo che si sono spinti più lontano nello spazio.

Conosciuto come lavoriamo su Computeroggi.

tag: VASO

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV L’incontro di Will Smith e David Bisbal in ‘La sera dell’anno 4’
NEXT Migliaia di persone voteranno in Venezuela con il desiderio di un cambiamento economico e di ricongiungimento familiare