Riprendono i lavori del gasdotto Nord mentre continuano le importazioni di gas dalla Bolivia

Finalmente, Verranno ripresi i lavori per l’inversione del Gasdotto Nord, un lavoro che il Governo Milei ha paralizzato, ma di fronte crisi del gas, ho dovuto riprendere. Questo lavoro consentirà il collegamento tra il bacino di Neuquén, dove cresce la produzione di gas non convenzionale da Vaca Muerta, e sette province dell’Argentina centrale e settentrionale. Nel frattempo, Enarsa ha concluso un contratto con la Bolivia per estendere le importazioni di gas per due mesi.

Santiago del Estero, Tucumán, Catamarca, Salta, Jujuy, La Rioja e Córdoba sono i distretti coinvolti che saranno collegati al gasdotto per l’approvvigionamento domestico e la produzione di elettricità nelle centrali termoelettriche. Il contributo finanziario della Banca di Sviluppo dell’America Latina e dei Caraibi (nota come CAFcon il nome precedente, Andean Development Corporation) era di 540 milioni di dollari.

Finora, l’inversione del Gasdotto Nord è l’unica opera pubblica nazionale appaltata dal governo di Javier Milei. La sua possibilità di realizzazione è dovuta all’erogazione di fondi da parte dell’organizzazione finanziaria internazionale, che dà priorità allo sviluppo delle infrastrutture per il sostegno energetico della regione. Si prevede che i lavori saranno completati nel mese di settembre, nel quadro del calo delle forniture di gas dalla Bolivia, che sta attraversando una situazione senza precedenti di mancanza di carburante nel proprio paese..

Javier Milei ha paralizzato i lavori pubblici del Gasdotto Nord. Tuttavia, a causa della mancanza di gas nel Paese, l’attività ha dovuto continuare.

Ritardando l’inversione del Gasdotto Nord, l’Argentina importerà nuovamente gas dalla Bolivia

Energía Argentina SA (Enarsa) ha concordato con la Bolivia di continuare la fornitura di gas per soddisfare la domanda di sette province del centro/nord del paese durante l’invernoal fine di evitare nuovi problemi di carenza e in conseguenza del ritardato completamento dell’Inversione del Gasdotto Nord.

La compagnia statale ha annunciato di aver firmato con Yacimientos Petrolificadores Fiscales Bolivianos (YPFB) il nono addendum al contratto che li vincola a garantire la fornitura di gas naturale per la domanda del Nord dell’Argentina per i mesi di agosto e settembre di quest’anno.

Da Enarsa lo hanno assicurato “Questa fornitura consentirà di rifornire l’area centro-settentrionale del Paese fino a 4 milioni di metri cubi al giorno (MMm3/giorno) a seconda delle esigenze della domanda interna, mentre il progetto Northern Gasduct Reversal, attualmente in corso, è completato. “.

Fonte: Ámbito Financiero / El Destape

ANCHE A NEA OGGI:

Estela de Carlotto ha chiesto il rilascio dei detenuti durante la votazione sulla Legge Basi e ci sarà un’autoconvocazione

Come cercare una persona sui social network tramite il suo numero di telefono

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Necaxa vs Puebla LIVE Liga MX Giornata 2 Apertura 2024
NEXT Santos Laguna vs. UNAM Pumas: programma e dove vedere la partita della seconda giornata di Apertura 2024 della Liga MX | TUDN Liga MX