Romania – Ucraina: riepilogo, risultato e gol

Romania – Ucraina: riepilogo, risultato e gol
Romania – Ucraina: riepilogo, risultato e gol

La squadra rumena ha ottenuto una lodevole vittoria (3-0) contro la squadra ucraina, nella partita in questione Si è aperto il girone E di Euro 2024 il 17 giugno.

Romania – Ucraina: sintesi | Gruppo E – Euro 2024

I giocatori ucraini ci hanno lasciato un’immagine rimasta nella storia, saltando sull’erba dell’Allianz Arena di Monaco, avvolti nella bandiera del loro Paese. Un momento emozionante per una squadra che non gioca nel suo Paese da più di due anni.

Euro 2024: I giocatori dell’Ucraina, avvolti nella bandiera prima della partita contro la Romania

La partita è iniziata con il predominio degli ucraini, che non sono riusciti a concretizzare il Possesso palla al 72%. nel primo tempo su chiare occasioni da gol.

Il copione non è cambiato per tutto il primo tempo e la squadra allenata da Iordanescu ha acquisito fiducia con il passare dei minuti. La linea difensiva è avanzata di diversi metri per fare pressione sull’uscita dell’Ucraina da dietro.

L’Ucraina fallisce e la Romania non perdona

Nonostante il dominio ucraino, la selezione che aprirebbe le marcature sarebbe la selezione di Romaniache non ha perdonato un errore di Lunin nel lanciare la palla, con un missile del suo capitano Stanciu, direttamente nell’angolo della porta, su passaggio di Dennis Man.

Fu allora che il calcio rumeno esplose definitivamente, minimizzando l’Ucraina nelle prime fasi del secondo tempo.

Dennis Man Ha portato la sua squadra sulle spalle, con altri due assist. Il primo, con rimpallo incluso, a lasciare la palla morta davanti a Razvan Marín, che batte Lunin con un rasoterra. Il secondo, dopo un tiro corto da calcio d’angolo. L’ha ricevuto il calciatore del Parma, lasciando seduto un difensore ucraino a mettere sul piatto il definitivo tre a zero per Dragus.

Nei minuti successivi la Romania si difende ritardando la linea difensiva, e l’Ucraina fa di tutto inserendo in campo altri due attaccanti (Yarmolenko e Yaremchuk), alla ricerca di un gol che non arriva mai.

La Romania aggiunge la sua prima vittoria in un campionato europeo dal 2000. E l’Ucraina, che aveva raggiunto i quarti nell’edizione precedente, è caduta all’esordio e si è ritrovata con un gol che potrebbe complicarle le cose alla fine della fase a gironi.

Con questo risultato, il girone E è guidato dalla Romania, capolista con tre punti, con ancora da giocare Belgio-Slovacchia, che si gioca alle 18.00.

L’Ucraina giocherà venerdì 21 contro la Slovacchia alle 15, mentre la Romania farà altrettanto sabato 22 contro il Belgio alle 21.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Migliaia di persone voteranno in Venezuela con il desiderio di un cambiamento economico e di ricongiungimento familiare