Finora i gruppi pro-Trump spendono più dei gruppi pro-Biden nella corsa alle presidenziali americane

Finora i gruppi pro-Trump spendono più dei gruppi pro-Biden nella corsa alle presidenziali americane
Finora i gruppi pro-Trump spendono più dei gruppi pro-Biden nella corsa alle presidenziali americane

Di Jason Lange, Alexandra Ulmer e Stephanie Kelly

WASHINGTON, 18 giugno (Reuters) – I gruppi esterni che sostengono la candidatura presidenziale di Donald Trump hanno speso molti più soldi negli ultimi mesi rispetto a quelli che lavorano per rieleggere il presidente democratico Joe Biden, secondo un’analisi Reuters dei registri finanziari di Trump.

I gruppi pro-Trump hanno speso più di 25 milioni di dollari da quando Biden ha ottenuto la nomination repubblicana il 6 marzo, come mostrano i registri della Commissione elettorale federale, rispetto agli oltre 15 milioni di dollari spesi dagli alleati di Biden nello stesso periodo.

MAGA Inc, il più grande “super PAC” pro-Trump, riferirà giovedì di avere 93,7 milioni di dollari in banca alla fine di maggio, rispetto ai 33 milioni di dollari di fine aprile, secondo una persona con conoscenza delle finanze del gruppo che ha parlato a condizione di anonimato.

Entrambe le parti hanno speso la maggior parte delle loro recenti spese in spot televisivi offensivi nel tentativo di influenzare quella piccola parte di elettori americani che determineranno l’esito delle elezioni del 5 novembre.

Gli alleati di Trump affermano che l’obiettivo della campagna è contrastare il vantaggio di Biden nella raccolta fondi. Alla fine di aprile la campagna di Biden aveva in banca 84 milioni di dollari, rispetto ai 49 milioni di Trump.

“C’è uno sforzo per indebolire strategicamente il vantaggio in termini di denaro di Biden”, ha detto una fonte vicina a MAGA Inc, che ha parlato anche a condizione di anonimato.

La carenza di raccolta fondi di Trump è stata aggravata dalle sue battaglie in tribunale, che hanno fatto lievitare le sue spese legali e lo hanno reso il primo presidente degli Stati Uniti condannato per crimini gravi.

Biden, 81 anni, e Trump, 78 anni, sono alla pari nei sondaggi d’opinione nazionali, anche se il repubblicano ha un leggero vantaggio negli stati campo di battaglia che potrebbe determinare il vincitore delle elezioni.

(Segnalazione aggiuntiva di Jarrett Renshaw; montaggio in spagnolo di Carlos Serrano)

Reuters

Conosci il progetto Trust
 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Protagonista iconico di Televisa torna in TV dopo 16 anni; si dedica alla vendita di case
NEXT Risultati UABJO 2024 Università Autonoma di Oaxaca