TaiwanHebdo n.24-2024 | Osservatorio sulla politica cinese [OPCh]

TaiwanHebdo n.24-2024 | Osservatorio sulla politica cinese [OPCh]
TaiwanHebdo n.24-2024 | Osservatorio sulla politica cinese [OPCh]

Argomento in primo piano della settimana

In un’intervista alla rivista Time, il presidente Lai Ching-te ha affermato che Taiwan è ora indipendente. L’intervista completa è stata pubblicata il 13 giugno dall’Ufficio presidenziale. Il dialogo tra il presidente taiwanese si è concentrato sui principi della leadership, nonché sulle sue opinioni sulla cooperazione internazionale, sulle questioni attraverso lo Stretto, sullo sviluppo economico, sulle catene di approvvigionamento globali e sulle questioni sociali. Tuttavia, Quando gli è stato chiesto di rispondere alle critiche per aver affermato nel suo discorso inaugurale che Cina e Taiwan non sono subordinate l’una all’altra, Lao ha detto di non essere la prima persona ad esprimere questa verità, citando precedenti discorsi di Tsai Ing-wen e Ma Ying-wen. jeou.

Lo ha sostenuto Poiché Taiwan ha “propri cittadini, terra, sovranità e governo da decenni”, Taiwan è un paese sovrano e indipendente secondo il diritto internazionale. Con questo in mente, Lai ha affermato che il suo obiettivo durante il suo mandato è “unire il popolo di Taiwan”. Lai ha affermato che tutti i partiti politici dovrebbero capire che “l’ambizione della Cina di annettere Taiwan è parte della sua politica nazionale”. Lai ha affermato che solo unendoci a livello nazionale e rafforzando i legami globali “possiamo mantenere la nostra sovranità, libertà e stile di vita democratico”.

Osservazioni sul contesto

  • Giovedì il presidente Lai Ching-te ha chiesto una maggiore cooperazione economica e commerciale tra Taiwan e gli Stati Uniti. “Approfondire le nostre connessioni [comercio y economía] Andrà a beneficio delle persone di entrambe le parti e garantirà la sicurezza della catena di approvvigionamento”, ha affermato Lai prima di un incontro a porte chiuse con l’ex vice consigliere per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti Matt Pottinger. In particolare, Lai ha detto di attendere con impazienza la risoluzione della questione della doppia imposizione così come i progressi nei negoziati nell’ambito dell’Iniziativa USA-Taiwan sul commercio del 21° secolo.
  • Lunedì a Berlino si è aperta la prima Expo di Taiwan in Europa, dove più di 100 aziende taiwanesi e le loro controparti europee hanno cercato di cooperare principalmente nel settore digitale.. La mostra di tre giorni nella capitale tedesca si concentra sulle opportunità di transizione digitale nell’Unione Europea e si stima che genererà più di 50 milioni di dollari. Secondo il governo di Taiwan, L’UE è la principale fonte di investimenti esteri per Taiwan, che rappresentano più di un quarto del totale degli investimenti diretti esteri del paese. Taiwan è il dodicesimo partner commerciale dell’UE, mentre l’UE è il quarto partner globale di Taiwan.
  • Domenica i cittadini taiwanesi d’oltremare hanno tenuto una manifestazione a Parigi a sostegno del recente “Movimento Blue Bird”. Durante la manifestazione che ha mostrato il loro sostegno a Taiwan nei prossimi Giochi Olimpici, i partecipanti hanno scandito slogan a sostegno di Taiwan e della loro opposizione a quello che considerano un abuso di potere da parte della Legislatura. Il movimento Blue Bird è emerso dopo che il KMT e il TPP hanno unito le forze per approvare emendamenti a maggio che avrebbero conferito ai legislatori maggiori poteri investigativi.
  • Il presidente guatemalteco Bernardo Arévalo ha espresso la speranza di formare un’alleanza strategica con Taiwan per rilanciare le industrie guatemalteche durante una visita a un centro di ricerca e lavorazione del bambù gestito dalla Missione Tecnica di Taiwan. Arévalo si è detto interessato ai progetti di cooperazione tecnica con Taiwan e al concetto di scambio di carbonio. La missione tecnica afferma che il centro di lavorazione del bambù mira ad aiutare i produttori di bambù guatemaltechi ad aumentare il loro valore.
  • Il giornale svizzero Neue Zercher Zeitung (NZZ) ha intervistato il presidente del Palau, Surangel Whipps Jr., che ha parlato dell’importanza delle relazioni diplomatiche con Taiwan. Whipps ha confermato che la Cina ha utilizzato tattiche di coercizione economica per cercare di influenzare il governo di Ngerulmud affinché recida i legami con Taiwan. Whipps ha spiegato che la rottura dei legami con Taiwan non era un’opzione per Palau. Uno dei motivi principali per cui Palau non abbandonerà Taiwan è l’accordo speciale che Palau ha con gli Stati Uniti, noto come Patto di libera associazione.
  • Un nuovo parco industriale di intelligenza artificiale (AI) da costruire a Tainan costituirà la base per lo sviluppo dell’intelligenza artificiale come industria a Taiwan e la sua applicazione ad altri settori, ha affermato sabato il primo ministro Cho Jung-tai. Secondo il National Science and Technology Council (NSTC), una delle agenzie che sovrintende al parco, ospiterà data center, con altre sezioni previste per le tecnologie a zero emissioni di carbonio, la scienza quantistica, l’agricoltura intelligente, i trasporti intelligenti e la medicina.

Dati importanti

  • Con un tasso di natalità in calo da anni, Taipei è preoccupata per la sua vasta gamma di scuole, istituti e facoltà. I grafici del Consiglio nazionale per lo sviluppo (NDC) mostrano che il volume delle nascite nel giro di due decenni è aumentato da 248.000 a 136.000, la cifra per il 2023. A marzo il Taipei Times ha rivelato che 13 istituti privati ​​di istruzione secondaria e professionale rischiano la chiusura imminente.
  • La Banca Centrale della Repubblica di Cina (Taiwan) ha annunciato giovedì di aver alzato le sue previsioni per la crescita del prodotto interno lordo (PIL) di Taiwan nel 2024 al 3,77% rispetto alla precedente stima del 3,22% fatta a marzo. Per quanto riguarda le previsioni di inflazione, riducendo la stima di crescita dell’indice dei prezzi al consumo di Taiwan (CPI) del 2024 al 2,16%.
  • Si prevede che il valore della produzione dell’industria dei semiconduttori di Taiwan aumenterà del 17,7% su base annua quest’anno, superando per la prima volta i 5 trilioni di dollari taiwanesi (154,39 miliardi di dollari) a causa della forte domanda di chip per semiconduttori di intelligenza artificiale (AI). Istituto di ricerca sulla tecnologia industriale.

Nomi rilevanti

Lai Ching-te (賴清德), Politico e medico taiwanese, attuale presidente della Repubblica Cinese.

Questo numero è stato documentato da Arturo Cantor Tepal.

Allegati

  • Taiwanese-Politica-Settimanale-24-2024

    Dimensione del file: 408KB

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Migliaia di persone voteranno in Venezuela con il desiderio di un cambiamento economico e di ricongiungimento familiare