Un’associazione di funzionari latini ha criticato l’assenza di Biden e Trump nella loro assemblea | Nonostante l’importanza del voto latinoamericano negli Stati Uniti

Un’associazione di funzionari latini ha criticato l’assenza di Biden e Trump nella loro assemblea | Nonostante l’importanza del voto latinoamericano negli Stati Uniti
Un’associazione di funzionari latini ha criticato l’assenza di Biden e Trump nella loro assemblea | Nonostante l’importanza del voto latinoamericano negli Stati Uniti

L’Associazione nazionale dei funzionari eletti e nominati latinoamericani (NALEO) si è rammaricata questo giovedì dell’assenza del presidente Joe Biden e dell’ex presidente Donald Trump al suo incontro annuale nella città di Las Vegas, nello stato del Nevada, nonostante l’importanza del voto latinoamericano alle elezioni presidenziali del 5 novembre.

Arturo Vargas, direttore di NALEO, è rimasto deluso e ha definito un insulto il fatto che entrambi i candidati abbiano ignorato l’invito alla 41esima edizione del loro incontro annuale. “A meno di sei mesi dalle elezioni presidenziali, in cui i latinoamericani sono pronti a svolgere un ruolo decisivo nelle gare in tutto il paese, Siamo delusi dal fatto che entrambi i candidati alla presidenza abbiano deciso di rinunciare all’opportunità di parlare al più grande raduno di latinoamericanifunzionari eletti e nominati nella nazione”, ha detto Vargas in una nota.

“Stanno commettendo un errore”

L’organizzazione, una delle più importanti negli Stati Uniti che promuove il voto di questa comunità, prevede che il prossimo novembre si recherà alle urne un record di 17,5 milioni di latini. “Entrambi i candidati stanno commettendo un errore non costretti a sprecare un’opportunità unica per raggiungere e interagire con due delle comunità in più rapida crescita negli Stati Uniti”, ha affermato Vargas.

Il leader di NALEO si è quindi riferito sia alla comunità latina che a quella asiatica, perché il previsto Forum dei candidati presidenziali doveva essere una sessione congiunta con i leader eletti e designati degli asiatici americani delle isole del Pacifico (AAPI LEAD). “La sua assenza è un insulto ai contributi e ai sacrifici che i funzionari latini eletti e nominati fanno giorno dopo giorno per questo Paese e i suoi elettori”– aggiunse Vargas.

NALEO ha invitato elettori, partiti e candidati a galvanizzare questa comunità affinché realizzi il proprio potere. L’incontro annuale, che ha avuto luogo a partire da martedì e si è concluso giovedì, ha riunito più di mille funzionari eletti e leader nazionali latini provenienti da tutto il paese.

Vargas ha sottolineato che dal 1992 presidenti, vicepresidenti e candidati di entrambi i partiti hanno accettato l’invito a parlare davanti ai leader latini. Biden aveva già partecipato a una conferenza, mentre Trump era invitato dal 2016 ma non si è mai presentato. All’incontro annuale di NALEO, divenuto un importante forum politico, hanno partecipato anche in altre occasioni personalità come l’ex presidente Barack Obama (2009-2017), l’ex candidato presidenziale repubblicano Mitt Romney, l’ex segretario di Stato Hillary Clinton e il senatore Bernie Sanders , tra gli altri.

Campagna per il voto latinoamericano

Sebbene Biden non ha partecipato all’assemblea, non perde di vista i suoi tentativi di accaparrarsi il voto latinoamericano. Senza andare oltre, martedì ha annunciato la creazione di a nuovo piano per regolarizzare più di mezzo milione di migranti privi di documenti. “Non mi interessa fare dell’immigrazione e del confine un gioco politico”ha affermato il presidente democratico in un evento alla Casa Bianca a cui hanno partecipato legislatori, funzionari e attivisti che difendono i diritti dei migranti.

Quasi 500.000 coniugi e 50.000 figli di cittadini statunitensi, in grande maggioranza messicani o messicano-americani, potrebbero beneficiare della nuova misura, secondo le stime del Ministero degli Affari Esteri (SRE) del Messico. Questo nuovo aiuto all’immigrazione è uno dei più importanti da quando l’amministrazione Obama ha creato il programma Deferred Action for Childhood Arrivals (DACA) nel 2012, che ritarda la deportazione di persone arrivate negli Stati Uniti quando erano bambini e non avevano documenti o documenti ufficiali. status giuridico.

Inoltre, lo ha annunciato la campagna per la rielezione di Biden mostrerà spot elettorali in televisione, radio e social network durante le partite di calcio della Copa América per vincere il voto latinoamericano. “Nelle prossime settimane, sfrutteremo l’energia della Coppa per mobilitare e raggiungere gli elettori latini”, ha detto in un comunicato Julie Chávez, direttrice della campagna di rielezione di Biden e del vicepresidente Kamala Harris.

La campagna democratica durante i giochi trasmetterà un video in spagnolo in cui si afferma che Biden ha creato più di 15 milioni di posti di lavoro e che il suo rivale, l’ex presidente repubblicano Donald Trump, ha deluso il popolo. I democratici organizzeranno anche feste per assistere alle partite negli stati chiave per le prossime elezioni come Nevada e Arizona, che hanno una grande popolazione latina. Distribuiranno anche magliette e striscioni con il marchio Biden-Harris 2024/Copa América.

I democratici prevedono che il torneo di calcio avrà un pubblico di circa 100 milioni di persone e sarà il programma televisivo in lingua spagnola più visto dell’anno negli Stati Uniti. Si stima che ci siano circa 60 milioni di seguaci della squadra messicana nel paese. Inoltre, il calcio sta diventando sempre più popolare a causa dell’aumento della popolazione latina e dell’acquisto lo scorso anno di Lionel Messi per l’Inter Miami.

Non è l’unico spot elettorale lanciato da Biden incentrato sul voto latinoamericano. A marzo ne pubblicò un altro, in cui cercava di differenziarsi da Trump. “Per i nostri nonni: insulina che costa 35 o centinaia di dollari. Questa è la differenza tra Joe Biden e Donald Trump. C’è solo una opzione. Il tuo voto fa la differenza”, dicono due voci fuori campo, intervallando parole in inglese e spagnolo durante tutto il messaggio. 15 secondi di video.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Il Boca Juniors ha sconfitto l’Instituto ed è diventato campione della National Basketball League dopo 17 anni
NEXT I MEMES della caduta di Microsoft e del fallimento dei suoi server – El Financiero