La Corea del Sud espande lo swap valutario con i fondi pensione mentre il won diminuisce

La Corea del Sud espande lo swap valutario con i fondi pensione mentre il won diminuisce
La Corea del Sud espande lo swap valutario con i fondi pensione mentre il won diminuisce

Le autorità valutarie della Corea del Sud hanno dichiarato venerdì di aver concordato con il Servizio pensionistico nazionale di espandere una linea di swap valutario a 50 miliardi di dollari dagli attuali 35 miliardi di dollari per difendere il declino del won contro il dollaro.

“Le autorità valutarie ritengono che lo swap di valuta estera con il Servizio pensionistico nazionale possa contribuire ad alleviare lo squilibrio tra domanda e offerta nel mercato dei cambi, assorbendo la domanda di acquisto a pronti di dollari da parte del Servizio pensionistico nazionale quando il mercato dei cambi è instabile”, ha affermato il Ministero delle Finanze in una nota.

La mossa è considerata un intervento indiretto nel mercato di acquisto di dollari spot perché la linea di swap consente al fondo di prendere in prestito dalle riserve valutarie della banca centrale invece di acquistare dollari nel mercato valutario onshore.

Il won è sceso a 1.393,0 per dollaro all’inizio di venerdì, il livello più debole dal 16 aprile e avvicinandosi a un livello di resistenza chiave di 1.400 attentamente monitorato dagli operatori di mercato. (Segnalazione di Cynthia Kim; montaggio di Shri Navaratnam e Jamie Freed)

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Chi è Karime Pindter? – La finanziaria
NEXT Migliaia di persone voteranno in Venezuela con il desiderio di un cambiamento economico e di ricongiungimento familiare