Death Game Hotel debutta su Meta Quest l’11 luglio

Dopo una lunga attesa, Hotel del Gioco della Morte annuncia finalmente la data di uscita. O qual è lo stesso, la prima dei grandi Swery65 con la sua squadra Gufi Bianchi Inc nella realtà virtuale. Lui 11 luglio sarà disponibile Hotel del Gioco della Morte su Meta Quest, al prezzo di € 19,99. Ora puoi prenotare il titolo nel negozio, con uno sconto del 10%, e inoltre sono stati rivelati nuovi dettagli sulle sue diverse modalità di gioco.

Dentro modalità singola, seguiremo la storia di un personaggio che ha deciso di partecipare quasi involontariamente al gioco “Death Game 2000″… E sorpresa, la morte a cui alludono è molto autentica. In esso dovremo sconfiggere personaggi molto anime e stravaganti, mettendo in gioco il nostro corpo in ciascuno dei giochi. E a cosa possiamo giocare? Ci saranno due modalità di gioco:

  • Calice della Triste Mietitrice. Qui dovremo riempire i calici degli altri giocatori, evitando che si riempiano troppo, ma senza conoscere il numero di pezzi che entrano in ognuno di essi.
  • Poker della morte. Un tipico gioco di poker, ma ovviamente oltre a scommettere sulle fiches possiamo anche contribuire con i nostri pronostici, e c’è una combinazione speciale che ha i suoi pro e contro

Insieme alla modalità individuale spiccherà anche la modalità Multiplayer, per competere con più persone o semplicemente connetterci mentre aspettiamo nelle aree social. Qualcosa di molto social e tipico dei giochi di carte? Imbrogliare! Non sono consentiti, ma saremo incoraggiati a farli, sfruttando le opportunità uniche che la realtà virtuale ci offre. Hotel del Gioco della Morte Promette di essere una delle cose più uniche in VR e, come amante dei giapponesi, non vedo l’ora di unirmi a questo gioco mortale.

Nuovo rimorchio

Lettore video di YouTube

Tutorial sul poker della morte

Lettore video di YouTube

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Pachuca-Atlético de San Luis LIVE ONLINE Liga MX Giornata 3 Apertura 2024
NEXT Migliaia di persone voteranno in Venezuela con il desiderio di un cambiamento economico e di ricongiungimento familiare