Ecopetrol e Petrobras iniziano a perforare il pozzo di gas Uchuva-2 nei Caraibi Di EFE

Ecopetrol e Petrobras iniziano a perforare il pozzo di gas Uchuva-2 nei Caraibi Di EFE
Ecopetrol e Petrobras iniziano a perforare il pozzo di gas Uchuva-2 nei Caraibi Di EFE

Bogotá, 21 giugno (.).- La compagnia petrolifera statale colombiana Ecopetrol (BVC:) e la brasiliana Petrobras (NYSE:) hanno iniziato a perforare il giacimento di gas naturale Uchuva-2, situato nelle acque dei Caraibi, dove due anni fa scoprì Uchuva- 1, la prima società ha riferito questo venerdì.

Secondo Ecopetrol, la perforazione di Uchuva-2, situata nel blocco Tayrona, nei Caraibi colombiani, fa parte “dell’impegno a incorporare il gas naturale di cui il Paese ha bisogno per sfruttare l’equa transizione energetica”.

“Questo pozzo, che ha carattere di valutazione, consentirà di convalidare la dimensione della scoperta di gas naturale annunciata nel luglio 2022 nel pozzo esplorativo Uchuva-1”, un’altra scoperta delle società, precisa la fonte.

Il giacimento Uchuva-1 si trova in acque profonde, a 837 metri di profondità, a circa 32 chilometri in linea retta dalla costa e a 76 chilometri da Santa Marta, capitale del dipartimento caraibico della Magdalena.

“Uchuva-1 è considerata una scoperta molto significativa per Ecopetrol e per la Colombia perché ha confermato l’importanza dei Caraibi come una delle principali fonti di gas per il nostro Paese”, ha affermato Elsa Jeanneth Jaimes, vicepresidente delle operazioni offshore di Ecopetrol.

Nel Blocco Tayrona, Petrobras ha una quota del 44,4% e Ecopetrol il 55,6%.

“Ecopetrol sta lavorando intensamente da diversi mesi, attraverso un team interdisciplinare, al consolidamento e allo sviluppo di un portafoglio di progetti offshore che consentano di ottenere gas per soddisfare le aspettative della transizione energetica”, spiega la società.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Shakur Stevenson si riprende da Artem Harutyunyan
NEXT Gabriel Soto viene dimesso e torna a casa; Questa è la correlazione tra nausea, dispnea e pressione alta, i suoi sintomi