Guida rapida per gestire Gmail, Drive e Google Foto – FayerWayer

Ogni giorno, milioni di persone preferiscono i servizi Google, come il browser web, Google Maps o Drive, il loro cloud di archiviazione. Quest’ultimo si distingue per permetterti di salvare documenti, foto e altri file, facilitando l’accesso e la collaborazione da qualsiasi dispositivo connesso a Internet. E in autonomia troviamo anche Google Foto, lo strumento principale per visualizzare e organizzare i nostri ricordi. Naturalmente spesso dimentichiamo che lo spazio non è infinito. E-mail, foto, documenti utilizzano tutti la memoria.

E così, man mano che le email e i file si accumulano, entrambi continuano Gmail come Google Foto e Google Drive, lo spazio gratuito da 15 GB offerto da Google può riempirsi rapidamente. Ma se ti trovi già in quella situazione, sei nel posto giusto. Qui ti mostriamo come gestire i tuoi file in modo rapido ed efficiente.

L’Assistente pannello laterale non è stato ancora rilasciato, ma è previsto che venga introdotto presto in Workspace Labs | Foto: Diego – stock.adobe.com

Come gestire la posta elettronica di Google

Se hai già avuto modo di gestire i tuoi file, elimina e salva solo ciò che è necessario, allora Il primo passo che dovresti seguire è verificare quanto spazio stai effettivamente utilizzando. Puoi farlo visitando la pagina di archiviazione di Google, che fornisce un’analisi dello spazio utilizzato in Drive, Gmail e Foto. Quindi, se ti stai avvicinando al limite, ecco alcune strategie efficaci per evitare di rimanere senza spazio.

Iniziare, Una massiccia pulizia della tua casella di posta può fare molto. Per fare ciò puoi iniziare andando nelle schede “Promozioni” e “Social”, selezionando tutte le email ed eliminandole. Nel caso in cui desideri conservare alcune e-mail importanti, come le ricevute degli acquisti online, l’opzione è Utilizza la ricerca per filtrare ed eliminare le email in base a un indirizzo specifico.

Un’altra tecnica consigliata è trovare ed eliminare email di grandi dimensioni. In Gmail puoi utilizzare termini di ricerca come “dimensione: 10 MB” per trovare ed eliminare email con allegati file di grandi dimensioni, che probabilmente non ti sono utili. Si Certamente, Dopo aver eliminato le email di spam, assicurati di svuotare il cestino di Gmail. Sebbene gli elementi vengano eliminati automaticamente dopo 30 giorni, lo svuotamento immediato del Cestino libererà immediatamente spazio.

Logo di Gmail Il bug di Gmail consentiva ai criminali informatici di impersonare aziende note e truffare gli utenti

Google Drive e Google Foto

Senza dubbio, i servizi che consumano più spazio di archiviazione. Ne parliamo il cloud di Google, che ti permette di salvare tutti i tipi di file all’interno di cartelle e di organizzarli o condividerli come meglio credi. Lo stesso accade con il cloud Foto, che gestisce le immagini per data e anche per cartelle, con strumenti di intelligenza artificiale per cercare velocemente la foto che cercavamo da tempo.

Per gestire Google Foto, inizia regolando le impostazioni della qualità dell’immagine su “Risparmio spazio di archiviazione”, ciò ridurrà le dimensioni del file senza perdere molta qualità. Mentre per Google Drive, dovresti iniziare con rivedi la dashboard di archiviazione e organizza i tuoi file per dimensioneeliminando o spostando quelli più grandi che non ti servono più.

Se dopo tutto questo hai ancora bisogno di più spazio, considera l’iscrizione a Google Unoche offre piani di archiviazione aggiuntivi a prezzi diversi, iniziando con l’acquisto di 100 GB di spazio. Ma se questo non ti convince e preferisci lasciare Google, puoi farlo utilizzo Google da asporto per scaricare tutto prima di partire.

Google dispone di diversi strumenti che possono aiutarti a rafforzare le tue competenze in inglese
Google dispone di diversi strumenti che possono aiutarti a rafforzare le tue competenze in inglese | (Unsplash)
 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Finalissima 2025: l’Argentina, campione d’America, concorrerà per il titolo con la Spagna, campione d’Europa
NEXT Dibu Martínez: ancora una volta è stato scelto come miglior portiere della Copa América