Trump sostiene la nuova legge della Louisiana che impone l’esposizione dei Dieci Comandamenti nelle scuole

(CNN) — L’ex presidente Donald Trump venerdì ha espresso il suo sostegno all’esposizione dei Dieci Comandamenti nelle scuole, dopo che il governatore repubblicano della Louisiana ha firmato una nuova legislazione che impone alle scuole pubbliche statali di esporli in tutte le aule.

“ADORO I DIECI COMANDAMENTI NELLE SCUOLE PUBBLICHE, PRIVATE E IN MOLTI ALTRI LUOGHI. LEGGI: ​​COME POSSIAMO SBAGLIARE COME NAZIONE???” ha scritto Trump sul suo sito di social media Truth Social.

L’ex presidente ha aggiunto: “QUESTO POTREBBE INFATTI ESSERE IL PRIMO PASSO IMPORTANTE NEL RIVIVERE LA RELIGIONE, DI CUI C’È UN DISPERATO BISOGNO NEL NOSTRO PAESE. RIPORTARE TTC!!! MAGA2024.”

L’ex presidente Donald Trump parla ai membri del gruppo Club 47 al Palm Beach Convention Center il 14 giugno 2024, a West Palm Beach, in Florida. (Joe Raedle/Getty Images)

Trump ha corteggiato gli elettori religiosi in vista delle elezioni di novembre, e i post di venerdì arrivano il giorno prima del suo discorso davanti a un raduno di elettori cristiani conservatori a Washington.

In cosa consiste la controversa legge?

Il disegno di legge 71 della Camera, approvato dai legislatori statali il mese scorso e firmato mercoledì dal governatore Jeff Landry, richiede che in tutte le aule delle scuole che ricevono finanziamenti statali, dall’asilo all’università, un poster dei Dieci Comandamenti sia affisso in formato “grande, caratteri facilmente leggibili.” Ciò rende la Louisiana il primo stato ad adottare una misura del genere.

Trump afferma di volere che gli stranieri che si laureano nelle università statunitensi ricevano “automaticamente” una carta verde

La legislazione specifica la lingua esatta che deve essere stampata sui poster in classe e stabilisce che il testo dei Dieci Comandamenti deve essere al centro del poster o del documento incorniciato.

Prima di firmare il disegno di legge, Landry lo ha definito “uno dei (miei) preferiti”.

“Se rispetti lo stato di diritto, devi iniziare con la legge originale, che era Mosè… Egli ricevette i suoi comandamenti da Dio”, ha detto il governatore.

I gruppi per le libertà civili hanno promesso di contestare la legge, sostenendo che è incostituzionale e viola i precedenti di lunga data della Corte Suprema. Gli oppositori del mandato fanno riferimento a una clausola costitutiva della Costituzione degli Stati Uniti che afferma che il Congresso non può “promulgare alcuna legge che rispetti l’istituzione di una religione”.

Il governatore repubblicano della Louisiana Jeff Landry.

L’American Civil Liberties Union, l’American Civil Liberties Union of Louisiana, gli Americans United for the Separation of Church and State e la Freedom from Religion Foundation hanno affermato che intendono intentare una causa per contestare la nuova legge, poiché equivale a “incostituzionalità religiosa coercizione degli studenti.”

“Il Primo Emendamento promette che saremo tutti in grado di decidere da soli quali credenze religiose, se ce ne sono, abbiamo e pratichiamo, senza pressioni da parte del governo. I politici non devono imporre la loro dottrina religiosa agli studenti e alle famiglie nelle scuole pubbliche, “, hanno affermato i gruppi in una dichiarazione congiunta.

I sostenitori del mandato, da parte loro, citano la decisione della Corte Suprema degli Stati Uniti del 2022 che ha restituito il lavoro a un allenatore di football di una scuola superiore dopo aver ricevuto un’azione disciplinare per una controversia riguardante la preghiera sul campo. La sentenza Kennedy v. Il distretto scolastico di Bremerton ha stabilito che le preghiere dell’allenatore equivalgono a un discorso privato, che è protetto dal Primo Emendamento e non può essere limitato dal distretto scolastico, e che sostanzialmente ha abbassato il livello tra Chiesa e Stato. Gli esperti legali dell’epoca prevedevano che la decisione avrebbe portato a maggiori espressioni religiose negli spazi pubblici.

Il deputato dello stato della Louisiana Dodie Horton, autore repubblicano del disegno di legge, ha detto al momento della firma che “è come se la speranza fosse nell’aria ovunque”. Horton ha respinto le preoccupazioni degli oppositori democratici del provvedimento, affermando che i Dieci Comandamenti sono radicati nella storia del diritto e che il suo disegno di legge cerca di inserire un “codice morale” nelle aule scolastiche.

Stephanie Gallman e Dianne Gallagher della CNN hanno contribuito a questo rapporto.

Il post in cui Trump sostiene la nuova legge della Louisiana che impone l’esposizione dei Dieci Comandamenti nelle scuole è apparso per la prima volta sulla CNN.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Migliaia di persone voteranno in Venezuela con il desiderio di un cambiamento economico e di ricongiungimento familiare