Euro 2024: Roberto Martínez sottolinea l’importanza di Cristiano Ronaldo in Portogallo | TUDN Georgia-Repubblica Ceca

Roberto Martinezselettore Portogalloha rimarcato questo venerdì che Cristiano Ronaldo “merita di essere qui”, a Euro 2024, “basta vedere cosa ha fatto nelle ultime competizioni”, come ha spiegato l’allenatore, che ha ricordato “l’esperienza, le occasioni, le modo di aprire gli spazi” e i gol dell’attaccante.

“Non c’è stato un altro giocatore nella storia del calcio con sei Europei. È importante capire cosa porta un giocatore. Cristiano porta esperienza, porta occasioni, un modo di aprire spazi.

“Cristiano è in Nazionale perché merita di essere qui, basta vedere cosa ha fatto, anche nelle ultime competizioni”, ha spiegato il tecnico alla vigilia della sfida contro la Turchia al Westfalenstadion di Dortmund, in Germania.

“Ha effettuato tre tiri in porta, quello che ha effettuato di più nella prima partita di questa Coppa degli Europei. Lavorare duramente. È un giocatore di zona molto importante. Nel gol di Francisco lo spazio si apre perché Cristiano è in area. Cristiano è importante per noi. Non siamo una squadra che gioca direttamente, ma vogliamo arrivare al terzo posto con cinque, sei giocatori”, ha osservato.

Rafael Leo lancia un avvertimento nonostante il Portogallo abbia Cristiano Ronaldo

Raffaele Leoneesterno della squadra portoghese, ha avvertito venerdì che la sua squadra non può “dare spazio alla Turchia”, perché giocatori come Arda Güler o Hakan Çalhanoglu possono “fare la differenza”, nel duello di venerdì della seconda giornata del Gruppo F della Euro 2024 dal clima “difficile”, contro la formazione portoghese.

“Non possiamo dare loro troppo spazio perché individualmente possono fare la differenza”, aveva avvertito il giorno prima il calciatore del Milan, che non aveva parlato della sua continuità o meno in Nazionale, perché “concentrato su un obiettivo molto importante”. partita” come questa di venerdì, in cui la squadra portoghese si gioca la qualificazione e la leadership del suo quartetto.

“Ho giocato con Çalhanoglu al Milan e ha tantissima qualità, un gran tiro, è pericoloso. Anche Güler, che gioca nel Real Madrid e che, essendo così giovane, può già fare la differenza, così come Yilmaz, che è un giocatore molto veloce”, ha evidenziato tra le individualità del suo rivale.

“Per le ali sarà una partita con più spazi (rispetto a quella contro la Repubblica Ceca) e potremo dimostrare le nostre qualità in attacco. Sarà una partita più bella e più nello stile della squadra portoghese”, ha anticipato.

“Non so se sarò titolare. Sono preparato. Sono pronto”, ha detto l’attaccante, che ha sottolineato la competenza della squadra in zona offensiva e ha sottolineato che il “sogno” che sta vivendo con la squadra La squadra portoghese è un “orgoglio”.

“Abbiamo grandi giocatori e un grande allenatore”, ha sottolineato l’esterno. Raffaele Leone.

Segui l’intero UEFA Euro esclusivamente attraverso VIX. Non perdere nessun dettaglio del massimo torneo europeo e delle grandi stelle che solo l’Euro può offrirti. (Valido solo negli Stati Uniti e Porto Rico).


video Nessun quarto | Messi o Cristiano, chi ha contribuito di più alla storia?

Gli analisti di La Jugada discutono di queste due figure del calcio e dell’eredità che hanno lasciato.

In alleanza con

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Beetlejuice 2 ha già un nuovo trailer: Winona Ryder, Michael Keaton e Jenna Ortega appaiono sul palco
NEXT Eugenio Camacho presenta il suo libro “Confía!”