La famiglia ha chiesto alla NASA un risarcimento finanziario per i detriti spaziali caduti nella loro casa in Florida

La famiglia ha chiesto alla NASA un risarcimento finanziario per i detriti spaziali caduti nella loro casa in Florida
La famiglia ha chiesto alla NASA un risarcimento finanziario per i detriti spaziali caduti nella loro casa in Florida

Questo venerdì si è appreso che una famiglia americana chiede un risarcimento finanziario al Amministrazione nazionale per l’aeronautica e lo spazio (NASA) dopo che un pezzo di detrito spaziale è caduto sulla sua casa in Florida.

Da non perdere | Destinazione America: tutto quello che c’è da sapere sulle 14 città degli Stati Uniti che ospiteranno la Copa América 2024 ↓

Lo riferisce un comunicato dello studio legale “Cranfill Summer”la famiglia ha citato in giudizio l’agenzia spaziale per pagare più di 80.000 dollari dopo che un frammento di detriti spaziali caduto dallo spazio è passato attraverso il tetto della loro casa.

Il problema dei detriti spaziali è cresciuto insieme all’aumento del traffico spaziale e la risposta della NASA potrebbe costituire un precedente per il modo in cui verranno gestite le richieste future, ha affermato lo studio legale.

L’8 marzo un oggetto di 700 grammi ha colpito la casa di Alejandro Otero a Naples, in Florida, provocando un buco nel tetto.

Un mese dopo, il VASO ha confermato che l’oggetto caduto dal cielo e schiantatosi sull’abitazione di un cittadino statunitense si è rivelato essere un detrito espulso dal Stazione Spaziale Internazionale (ISS).

Secondo l’agenzia spaziale, l’oggetto caduto si è scontrato con la casa di un cittadino americano Alessandro Oteroil mese scorso, corrisponde a un importo del team di supporto al volo della NASA.

La strana storia è diventata virale il mese scorso quando Otero ha detto che un oggetto caduto dal cielo ha colpito improvvisamente la sua casa e ha quasi ferito suo figlio di 8 anni nello stato della Florida.

“Subito ho pensato a un meteorite. Tremavo, in totale incredulità. Quali sono le probabilità che qualcosa cada in casa mia con così tanta forza e causi così tanti danni?ha detto Otero.

Attraverso il suo account X, già Twitter, il cittadino ha raccontato più nel dettaglio quanto accaduto, sottolineando che l’accaduto “L’oggetto ha attraversato il tetto della mia casa a Napoli e anche il secondo piano, e ha quasi investito mio figlio. Potresti aiutarmi a convincere la NASA a connettersi con me? Ho lasciato messaggi ed e-mail senza risposta.

Questo evento si è verificato proprio quando si prevedeva un’accensione atmosferica “da un frammento di una piattaforma di carico spaziale che trasportava vecchie batterie che è stata scartata dall’avamposto orbitale nel 2021, rendendola una corrispondenza probabile.”

Dopo aver appreso la storia, la NASA ha raccolto l’oggetto per valutarlo ed effettuare le analisi corrispondenti.

I risultati hanno mostrato che detto oggetto è in realtà macerie, “un montante dell’attrezzatura di supporto al volo della NASA utilizzato per posizionare le batterie sulla base di ricarica.”

Inoltre l’oggetto è realizzato “realizzato in lega metallica Inconel, pesa 0,7 chilogrammi, misura 10 centimetri di altezza e 4 centimetri di diametro”.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Le scuse di Enzo Fernández per il video della festa della Nazionale che ha suscitato critiche in Francia
NEXT Migliaia di persone voteranno in Venezuela con il desiderio di un cambiamento economico e di ricongiungimento familiare