Chi sono i due astronauti della Starliner che temono di non tornare sulla Terra?

Chi sono i due astronauti della Starliner che temono di non tornare sulla Terra?
Chi sono i due astronauti della Starliner che temono di non tornare sulla Terra?

Cresce l’incertezza intorno ai due astronauti che temono di non poter tornare sulla Terra a causa di guasti tecnici allo Starliner, la navicella spaziale che li ha trasportati nello spazio. Suni Williams e Butch Wilmore potrebbero tornare già alla fine di questo mese.

Il ritorno sulla Terra della navicella spaziale Starliner della Boeing dalla Stazione Spaziale Internazionale (ISS), previsto per il 26 giugno, è stato nuovamente rinviato, ha annunciato la NASA. Questo nuovo rinvio consentirà più tempo per esaminare i problemi del propellente e le perdite di elio che hanno causato il primo ritardo.

La prima missione Starliner con equipaggio sulla ISS – con due astronauti a bordo – avrebbe dovuto durare circa otto giorni, ma ora è stata prorogata a una data indeterminata. “Le autorità della NASA e della Boeing stanno aggiustando il ritorno della nave sulla Terra”, ha dichiarato l’agenzia spaziale americana.

La nave è decollata dalla Florida il 5 giugno e la NASA ha scelto i due membri dell’equipaggio che non sono solo esperti ma anche veterani. Insieme hanno accumulato più di 500 missioni in orbita, motivo principale per cui è stata assegnata loro questa missione.

Sunita, il suo nome completo, è un’astronauta americana nata nel 1965 e che fa parte della NASA dal 1998. Tra i successi più notevoli della sua carriera c’è la nomina a sottotenente della Marina degli Stati Uniti, mentre è un’esperta pilota di aerei da combattimento ed elicotteri.

Dopo 26 anni alla NASA, ha accumulato circa 320 giorni nello spazio (senza contare questo viaggio), essendo la seconda donna nella storia ad accumulare quel tempo. Questa è la sua terza missione a bordo della Stazione Spaziale Internazionale.

Starliner astronauturas21.6.24.png

Williams e Wilmore hanno trascorso molte ore in orbita.

Butch Wilmore è nato nel 1962 ed è un astronauta veterano di due voli spaziali. Per quanto riguarda la sua carriera, accumula 178 giorni nello spazio, più di 8.000 ore di volo e 663 atterraggi su portaerei. Si è formato nel la Scuola Pilota Test Navale degli Stati Uniti (USNTPS), Wilmore.

Barry Wilmore è entrato a far parte della NASA nel 2000 ed è stato decorato in diverse occasioni dalla stessa entità e dall’esercito americano. Tra i riconoscimenti ci sono la medaglia al servizio distinto della NASA, due medaglie di volo spaziale della NASA e due medaglie al merito della Marina.

Perché gli astronauti non possono tornare sulla Terra

La NASA ha annunciato che gli astronauti Suni Williams nel ruolo di Butch Wilmore, non ritornerà sulla Terra prima del 26 giugno, a causa di una serie di problemi a bordo della nave. A ciò si aggiunge il ritardo che Boeing ha avuto con Starliner per anni e gli inconvenienti che hanno portato il suo lancio a rinviare almeno sei volte.

Secondo le dichiarazioni di Steve Stich, manager del Programma per l’equipaggio commerciale della NASAtuttavia, non credono che la Starliner non sarà in grado di riportare indietro gli astronauti “vogliamo davvero lavorare con il resto dei dati” disponibile. Tra i principali inconvenienti riscontrati vi furono le perdite di elio e lo spegnimento dei propulsori.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Un uomo annega su una spiaggia nella località di Xilxes, a Castellón
NEXT Alberto Fujimori sarà candidato alla presidenza del Perù, dice sua figlia Keiko