Coppa del Cile: Colo Colo salva il pareggio contro O’Higgins

Coppa del Cile: Colo Colo salva il pareggio contro O’Higgins
Coppa del Cile: Colo Colo salva il pareggio contro O’Higgins

Dopo la comoda vittoria per 6-0 sul Colegio Quillón, Colo Colo ha fatto visita a O’Higgins a Rancagua, per i quarti di finale della Zona Centro-Sud della Coppa del Cile. Insomma, il duello contro gli azzurri fu il primo serio tentativo nella competizione e gli albos avvertirono che rigore e Alla fine hanno salvato un pareggio per 2-2 nella città storica.

Tenendo conto di ciò, gli albos si sono presentati sul campo dell’El Teniente con il miglior contingente possibile Con la Nazionale c’erano Esteban Pavez, Cristian Zavala, Marcos Bolados e Brayan Cortés. Quelli della Sesta Regione, dal canto loro, sono venuti per migliorare l’immagine lasciata dopo la sofferta classifica contro Lautaro de Buin, quindi è stata una partita abbastanza intensa con diverse situazioni.

Al 34′ Martín Sarrafiore apre le marcature con un gran gol. È apparso scoperto e con un tiro potentissimo dalla distanza ha superato la resistenza di Fernando de Paul per scatenare la gioia del locale. Un gol che è servito a dare ritmo alla partita e anche a far partire il Cacique con la richiesta del pareggio. Alla fine del primo tempo, il portiere Nicolás Peranic si è fatto notare grazie a due parate notevoli. Tuttavia, un suo errore ha permesso ai bianchi di andare al riposo con la parità.

Correva il minuto 45+1, quando Erick Wiemberg approfitta di un cross di Óscar Opazo per superare un ingenuo Simón Contreras e battere il portiere del Rancagüino, dopo che la palla gli è passata sotto il corpo dopo una debole resistenza. L’1-1 ha aggiunto un’altra spezia alla partita.

Nella ripresa O’Higgins è uscito nuovamente alla ricerca del vantaggio. Ammonisce prima del minuto della ripresa con un tiro che passa vicino alla porta del Colocolino. Al 50′, però, i bianchi hanno un tiro nettissimo. Uno spettacolare passaggio con tre dita di Arturo Vidal trova solo Carlos Palacios, che elimina il portiere e conclude. Tuttavia, non ha tenuto conto del fatto che Contreras si sarebbe vendicato prendendo palla dalla lunetta.

Per i padroni di casa, Bryan Rabello passa in vantaggio e l’ingresso di Arnaldo Castillo dà maggiore presenza in area agli allievi di Víctor Fuentes. Anche se il numero degli approcci è diminuito, le emozioni sono rimaste fino alla fine. I bianchi perdevano importanza e finivano per soffrire.

All’82’, un cross del giovane Joaquín Tapia da destra a sinistra travolge la difesa dell’Alba, La palla è stata colpita e il paraguaiano Castillo non ha perdonatocon un tiro alto nell’area piccola. Il 2-1 ha reso giustizia a quanto stava accadendo nel secondo tempo. Ma anche in questo caso il vantaggio sarebbe di breve durata.

All’88’ la squadra di Almirón pareggia. Un cross di Carlos Palacios trova la testa di Guillermo Paiva, che connette per pareggiare. Verso la fine, Arturo Vidal viene espulso dopo un contrasto nel finale su Antonio Díaz. King lasciò il campo molto turbato, perché capì che era una partita di calcio e che l’arbitro Víctor Manzor aveva commesso un errore. Inoltre, ha ricevuto insulti floridi da parte dei pregiudizi locali.

Tutto era aperto per la rivincita, che si giocherà domenica prossima 30, alle 17.30, allo Stadio Monumentale.

“È stata una partita molto dura, sono felice per il pareggio recuperato e che potremo definire in casa. Vogliamo lottare in tutti i tornei, la Coppa del Cile è un passo importante. La squadra deve saper lottare contro tutto perché è la squadra più grande del Paese”.Carlos Palacios ha detto a TNT Sports dopo la partita.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Pogacar dà un altro duro colpo a Vingegaard nella tappa del Tourmalet
NEXT Come si è comportata ciascuna squadra nel torneo? – La finanziaria