Breaking news
Flow presenta in anteprima il film: “Los Justos” -

La nave trascorrerà quasi un mese nello spazio dopo aver subito problemi

La nave trascorrerà quasi un mese nello spazio dopo aver subito problemi
La nave trascorrerà quasi un mese nello spazio dopo aver subito problemi

Starliner, la nave Boeing, è riuscita a volare verso la Stazione Spaziale Internazionale (ISS) il 5 giugno, nel pomeriggio, in Spagna. Un lancio che il razzo ha effettuato dopo un mese di ritardo e, una volta nello spazio, ha dovuto affrontare una serie di contrattempi, come le perdite di elio. Inizialmente il suo ritorno sulla Terra era previsto per sabato 22 giugno, poi questo momento è stato posticipato al 26 giugno; e ora è stato nuovamente rinviato in modo che la NASA possa farlo studiare le perdite di elio e i problemi con i propellenti.

Lo ha confermato la NASA attraverso un comunicato Starliner resterà attraccata alla ISS almeno fino al prossimo martedì, 2 luglio, che sarebbe circa una settimana dopo la data prevista in precedenza, fissata per il 26 giugno. Una proroga che permetterà all’agenzia spaziale americana e alla Boeing più tempo per valutare alcuni dei problemi che la nave ha dovuto affrontare.

“Ci stiamo prendendo il nostro tempo e seguendo il processo standard del team di gestione della missione. Lasciamo che i dati guidino il nostro processo decisionale in merito gestione di piccole perdite del sistema di elio e prestazioni del propulsore che abbiamo osservato durante l’incontro e l’attracco”, ha dichiarato Steve Stich, direttore del Commercial Crew Program della NASA.

Starliner in pieno decollo.

Reuters

Omicrono

Durante una conferenza, l’agenzia spaziale americana ha confermato che la missione continuerà a concludere la revisione della preparazione e la NASA condividerà questi dettagli man mano che si consolideranno. Inoltre, vale la pena notare che la navicella spaziale Starliner della Boeing continua autorizzato a tornare a casa in caso di emergenza sulla Stazione Spaziale InternazionaleRichiedo all’equipaggio di lasciare l’orbita e ritornare sulla Terra.

Starliner si sta comportando bene in orbita mentre è attraccato alla stazione spaziale. Stiamo utilizzando strategicamente il tempo aggiuntivo per spianare la strada ad alcune attività critiche della stazione mentre completiamo la preparazione per il ritorno di Butch Wilmore e Suni Williams su Starliner e otteniamo preziose informazioni sugli aggiornamenti di sistema che vorremo apportare per le missioni post-lancio , ha detto Stich.

La NASA ha inoltre notato che gli astronauti Wilmore e Williams rimarranno integrati con i membri della Spedizione 71, assistendo nelle operazioni della stazione secondo necessità e completando ulteriori obiettivi in ​​volo per la certificazione Starliner. “Il feedback dell’equipaggio è stato straordinariamente positivo e sanno che tutto ciò che impariamo durante il test di volo dell’equipaggio migliorerà e affinerà la nostra esperienza per i futuri equipaggi“ha affermato Mark Nappi, vicepresidente e direttore del programma Starliner di Boeing.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Sir Lewis Hamilton vince il GP di Gran Bretagna 2024! ‘Checo’ Pérez vive un incubo a Silverstone – El Financiero
NEXT Migliaia di persone voteranno in Venezuela con il desiderio di un cambiamento economico e di ricongiungimento familiare