Chiusura di Forever 21: il marchio è in liquidazione nei punti vendita

Chiusura di Forever 21: il marchio è in liquidazione nei punti vendita
Chiusura di Forever 21: il marchio è in liquidazione nei punti vendita

Il marchio ha un patrimonio netto negativo di 4.556 milioni di dollari, con passività per oltre 42.507 milioni di dollari e attività per 37.950 milioni di dollari.

Dopo 12 anni nel mercato colombiano, il negozio di abbigliamento Per sempre 21 dice addio definitivamente. Il suo emblematico negozio sulla 82esima strada, situato nella zona T di Bogotà, ha chiuso i battenti e la liquidazione delle scorte, con sconti fino al 70%, è in corso negli altri sei punti vendita del paese, tra cui Medellín e Bucaramanga. Finora sono già tre i paesi in cui ha chiuso i battenti: Brasile, Cile e Colombia.

Secondo la Sovrintendenza alle Imprese il marchio presenta a equità negativa di 4.556 milioni di dollari, con passività per oltre 42.507 milioni di dollari e attività per 37.950 milioni di dollari.

Forever 21, fondata a Los Angeles nel 1984 dall’imprenditore coreano Do Won Chang e da sua moglie Jin Sook, ha rivoluzionato la moda veloce e conveniente. Tuttavia, nel 2019, il gigante della vendita al dettaglio dichiarato fallimentochiudendo 178 negozi negli Stati Uniti e annunciando la chiusura di 350 negozi nel mondo.

Nonostante la sua espansione globale, il marchio non ha potuto evitare le sfide economiche e il cambiamento delle tendenze del mercato.

Ma cosa è successo?

La decisione di Forever 21 di lasciare la Colombia fa parte della sua ristrutturazione globale. Sebbene la società avesse dichiarato fallimento negli Stati Uniti nel 2019, si prevedeva che i negozi in America Latina continuassero ad operare. Tuttavia, la realtà è diversa. Il negozio sulla 82ª Strada a Bogotá, uno dei più grandi, ha chiuso, e gli altri negozi a Medellín e Bucaramanga sono in fase di liquidazione.

  • Reddito operativo: nel 2023, Forever 21 ha registrato un reddito operativo di 26.999 milioni di dollari, in calo del 20% rispetto al 2022, quando fatturava 33.702 milioni di dollari.
  • Cause: la scarsa domanda da parte dei clienti e la mancata risposta alle campagne promozionali dell’anno precedente hanno contribuito al calo delle vendite.
  • Concorrenti: Forever 21 ha gareggiato con altri marchi di vendita al dettaglio di moda in Colombia, come Zara, H&M e Bershka.

L’espansione iniziale

Nel suo periodo di massimo splendore, Forever 21 era sinonimo di moda veloce e conveniente, attirando una base di clienti giovane e diversificata. Tuttavia, la forte concorrenza, l’evoluzione del commercio elettronico e la trasformazione del comportamento dei consumatori hanno portato al suo declino.

Secondo Mall & Retail, Forever 21 prevede di operare in 26 negozi situati in nove paesi: Colombia, Costa Rica, Cile, Ecuador, El Salvador, Guatemala, Panama, Perù e Repubblica Dominicana. Va notato che il marchio ha ottenuto la sua migliore performance nel 2015, quando ha realizzato un fatturato annuo di 88.476 milioni di dollari, il 227% in più rispetto al 2023.

L’acquisizione da parte di Authentic Brands e la successiva operazione sotto AR Retail hanno rappresentato tentativi disperati di mantenere a galla il marchio. Nonostante gli sforzi, la domanda non si è ripresa e Forever 21 è stata costretta a prendere decisioni difficili.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV È morto a 60 anni il divulgatore Marc Boada, ricordato conduttore di ‘Quèquicom’ di TV3
NEXT Atlas conferma l’acquisto di Djuka, attaccante che arriva dall’Europa | Metà tempo