Manca lo sponsor! Il motivo per cui un giocatore dell’América ha indossato una maglia ‘incompleta’ | TUDN Liga MX

Diego Reyes, giocatore delle giovanili del Club América, ha vissuto una giornata speciale quando ha debuttato nella Liga MX con la squadra azulcrema nel duello perso dalla sua squadra contro l’Atlético de San Luis, anche se ha attirato l’attenzione per un dettaglio speciale sulla sua divisa.

Nei primi minuti del giovane nel massimo circuito del calcio messicano, si poteva vedere che la sua divisa sembrava “incompleta”, a causa della mancanza di uno sponsor. Infatti, una grande toppa del colore della divisa copriva lo sponsor centrale della maglia del Club América e il motivo ha a che fare con l’età di Reyes.

A soli 16 anni e 10 mesi, Diego Reyes è sceso in campo allo Stadio Alfonso Lastras, ma essendo minorenne non può ufficialmente indossare sulla sua divisa alcuni sponsor, tra cui la casa scommesse che si trova in centro. della camicia azzurra.

Le scommesse in Messico sono considerate illegali per i minorenni, motivo per cui Diego Reyes non ha potuto sfoggiare la suddetta pubblicità, cosa che si è vista anche nelle partite amichevoli, dove l’America è solita concedere minuti ai giocatori minorenni (18 anni).

Come le case di scommesse, anche i marchi di birra non possono essere venduti da giocatori minorenni. In questo caso, per regolamento, questi segni posti sulla schiena dei giocatori vengono solitamente coperti.

Franco Rossano e Dgoberto Espinoza sono stati altri due giovani del club América che hanno debuttato con la prima squadra; Sono comunque maggiorenni. Tutti hanno aderito alla regola dei minuti per i minorenni, recentemente tornata nella Liga MX.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Israele aggiunge un “drago” nucleare al suo arsenale che ridisegna i pilastri della deterrenza in Medio Oriente
NEXT Hanno presentato il Programma di Flusso Consapevole. Cultura della strada per i giovani