Messi fa piangere Di Maria

Ángel Di María saluterà l’Argentina dove voleva, nella finale di Copa América e insieme al suo inseparabile Leo Messi, il partner con cui ha vissuto alcuni dei momenti più belli della storia dell’Albiceleste. Questa domenica Di María giocherà la sua ultima partita con l’Argentina e le sue emozioni cominciano a prendere il sopravvento. Dopo aver eliminato il Canada, Noodle non è riuscito a trattenere le lacrime. La persona indirettamente “responsabile” di quelle lacrime era Messi.

“Sono grato a tutti coloro che mi hanno sempre sostenuto, alla mia famiglia e a questo gruppo che mi ha dato tutto. Prima di scendere in campo, Leo [Messi] Dissero che volevano arrivare in finale per me e questo mi riempì di orgoglio.. Avere la possibilità di poter realizzare tutto quello che ho ottenuto negli ultimi tempi con tutti loro è per me motivo di orgoglio”, ha spiegato un emozionatissimo Di María, che non ha potuto trattenere le lacrime.

Penso di poter attraversare la grande porta. Ho fatto di tutto per uscire da quella porta. Ho dato tutto per varcare quella porta. Lavoro solo. Faccio il lavoro che devo fare. Cerco sempre di fare del mio meglio. Ho sempre dato la mia vita per questa maglietta. C’erano momenti in cui non mi toccava. “Questa volta ha iniziato a toccarmi ultimamente”, ha detto.

Non sono pronto per la mia ultima partita con la Nazionale, ma è ora. Lo sognavo così e alla fine è successo a me, raggiungendo un nuovo finale. I miei colleghi sanno già che non si può tornare indietro, che è già stato deciso. Supportano la decisione che ho preso. Scopano e tutto, ma ci vogliono. rimane solo una partita. Sogno come sta finendo ed è quello che volevo… mi sento abbastanza forte per continuare, ma penso che sia il momento giusto. Questo è tutto. Ho dato tutto quello che avevo da dare. È rimasta solo una partita. Ho rinunciato alla vita per questa maglietta e penso che sia il momento perfetto per dirvi addio. È già deciso. Non c’è modo di tornare indietro. Nelle qualificazioni in Argentina andrò a vederli”, ha insistito Di María nella sua decisione di lasciare l’Albiceleste.

Oltre a parlare alla stampa dopo aver battuto il Canada, Di María ha usato i suoi social per esprimere la sua emozione e ringraziare i suoi compagni di squadra. “Non riesco a trovare le parole per dire tutto quello che mi sta succedendo in questo momento, ma Quello che voglio sottolineare è la gratitudine che provo verso questo gruppo di giocatori, ognuno di loro mi ha fatto arrivare dove sono arrivato, senza ognuno di loro non avrei mai potuto vincere tutto quello che ho vinto., Mi prendo tanti trofei più che importanti, ma le persone, i colleghi, gli amici che porto con me sono ciò che niente può comprare. Un grazie infinito a questo gruppo che porterò sempre nel cuore. Andiamo in Argentina. Ancora un finale, un altro passo”, ha scritto su Instagram.

Segui il canale Diario AS su WhatsApp, dove troverai tutto lo sport in un unico spazio: le notizie del giorno, l’agenda con le ultime notizie sugli eventi sportivi più importanti, le immagini più belle, il parere dei migliori AS aziende, rapporti, video e un po’ di umorismo di tanto in tanto.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Possibile formazione per la Spagna contro l’Inghilterra oggi nella finale di Euro 2024
NEXT i dettagli del legame dopo la sua recente conversione all’Islam