Questa è la vera storia della nuova serie Netflix

Questa è la vera storia della nuova serie Netflix
Questa è la vera storia della nuova serie Netflix

Mercoledì scorso, 10 aprile, Netflix ha presentato in anteprima la sua nuova serie colombiana“Dirottamento del volo 601”, che si basa su eventi reali e ha Un cast di famosi attori colombiani come Christian Tappan, Enrique Carriazo, Monica Lopera e Marcela Benjumea, tra gli altri.

Potresti essere interessato

Attraverso 6 capitoli, la serie racconta la storia del dirottamento più lungo avvenuto in Latina. Da notare che questa produzione è stata realizzata da Pablo González e Camilo Prince, autori anche di ‘La rapina del secolo’, una serie disponibile sulla stessa piattaforma di streaming e che racconta la più grande rapina in banca della Colombia. specificamente alla sede del Banco de la República de Valledupar.

Per quanto riguarda ‘Dirottamento del volo 601’, i produttori hanno deciso di raccontare la storia dal punto di vista degli assistenti di volo presenti il momento angosciante in cui i criminali hanno preso l’aereo. Di seguito vi raccontiamo la vera storia che ha ispirato Netflix a realizzare questa serie.

La vera storia della serie “Dirottamento del volo 601”

Come accennato in precedenza, questa serie racconta la storia del più lungo dirottamento aereo avvenuto in America Latina. Inizialmente, secondo la sinossi della serie, Si tratterebbe di un volo della ex compagnia aerea SAM della Colombiarealizzato il 30 maggio 1973, catturato da due criminali pochi istanti dopo il decollo.

Va ricordato che nel periodo in cui si svolge la storia, molti voli furono dirottati in America Latina, che di solito finiva a Cuba, paese che a quel tempo era all’apice del suo sistema politico, il comunismo.

Sebbene in Colombia siano stati effettuati circa 17 sequestri, uno di questi è stato il più lungo dell’intero continente, si trattava di un aereo con registrazione HK-1274, della SAM, che copriva le rotte di Cali, Bogotá e Pereira e è stato preso da due rapitori, Eusebio Borja e Francisco Solano López, che si sono presentati come membri dell’Esercito di Liberazione Nazionale e hanno chiesto al Governo una somma di 200mila dollari per il riscattominacciando di uccidere gli ostaggi o di far saltare in aria l’aereo.

Perché è stato il dirottamento aereo più lungo dell’America Latina? avviso spoiler

Il volo SAM 601 è stato dirottato per 55 ore in totaleciò a causa del costante rifiuto dei leader politici dell’epoca, che in un primo momento rifiutarono categoricamente a pagare la somma richiesta dai criminali che hanno preso l’aereo in volo.

Tuttavia, è importante spiegare che ciò non significa che l’aereo sia rimasto in volo 55 ore, poiché è una cosa impossibile. Infatti, l’aereo ha effettuato diverse fermate in tutto il continente per rifornire di carburante e proseguire, comunque, molti passeggeri Sono riusciti a scappare durante questi periodi in cui l’aereo doveva atterrare.

Tuttavia, la storia prende una svolta importante quando l’equipaggio dell’aereo si rende che questi due individui non sono colombiani né dell’ELN, Erano semplicemente due calciatori paraguaianiche erano stanchi della povertà e per questo motivo decisero di dirottare l’aereo.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Andrea Serna entrerà in una casa di “El Desafío XX” e troverà “una colpa grave”
NEXT La domanda indiscreta di Georgina Barbarossa che ha messo a disagio la Zoe del Grande Fratello