È ispirato a eventi reali: FMDOS

Ti piacciono le serie ispirate a casi reali? Netflix ha aggiunto al suo catalogo la produzione “Baby Reno”, che è diventata una delle più riuscite finora nel 2024.

Il Cile non è stato immune da questo fenomeno, poiché attualmente è la serie più vista nel paese. Ma a cosa è dovuto il suo successo e di cosa si tratta?

Di seguito vi raccontiamo tutti i dettagli di questa inquietante produzione che si ispira a eventi reali e riflette un terribile caso di molestie da parte di una donna.

Leggi anche: Lo scioccante prima e dopo di Mariela Sotomayor, una partecipante a Win or Serve: ha subito otto operazioni cosmetiche

Piccola renna
Crediti: Netflix.

Di cosa parla la serie “Baby Reindeer”?

«Questa storia contorta di una stalker e della sua vittima è adattata dal lavoro di Riccardo Gaddche ha ricevuto l’Oliver Award ed è basato sulla sua vita”, condivide Netflix.

Nei primi minuti della serie assistiamo a come un atto di gentilezza nel tentativo di confortare una donna che piange in un bar si trasformi in un incubo che dura più di quattro anni e si traduce in costanti bullismo e molestie nei confronti di Gadd. Questo accade nella vita reale e sui social network.

Martha, come viene identificata nella produzione, viene inizialmente presentata come una persona vulnerabile a causa della gentilezza mostrata da Donny dopo uno dei suoi spettacoli comici.

Tuttavia, Questa apparente vulnerabilità si trasforma in una malsana ossessione nei suoi confronti..

Martha inizia a spiarlo, inviandogli innumerevoli messaggi ed e-mail, in particolare 41.071 e-mail, 350 ore di audio vocale, 744 tweet, 46 messaggi su Facebook e 106 lettere.

A questo si aggiungono regali stravaganti: sonniferi, biancheria intima, un cappello di lana e una renna giocattolo.

Cucciolo di renna (1)
Crediti: Netflix.
 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV María Fernanda Aristizábal e Andrea Serna parlano della loro relazione in Desafío XX
NEXT Il gruppo rock a cui apparteneva Baby Lasagna, rappresentante della Croazia all’Eurovision