Pamela Jiles e la sua storia con Sebastián Piñera in Podemos Hablar

Pamela Jiles e la sua storia con Sebastián Piñera in Podemos Hablar
Pamela Jiles e la sua storia con Sebastián Piñera in Podemos Hablar

Questa domenica una nuova puntata di Possiamo parlare. Il nuovo episodio del programma di conversazione condotto da Julio César Rodríguez avrà Pamela Jiles, Catalina Pulido, Carolina Molina e Daniela Asenjo come i suoi ospiti.

IL deputato e giornalista saranno gli ospiti principali dello spazio e avrà un momento di conversazione più lungo con JC e parlerà della sua carriera politica attuale e anche di ciò che accadrà in futuro.

Storia con Sebastián Piñera

In una delle dinamiche del programma di stasera, Jiles racconterà una storia sul suo lavoro e una delle curiosità è che lo ha Sebastián Piñera come uno dei suoi protagonisti.

E il deputato racconta come l’ex presidente lo ha aiutato a trovare un lavoro ripetutamente e la aiuto anche in queste stesse occasioni. Sottolineando che è stato lui a introdurla nel mondo dello spettacolo.

È stato lui a portarmi nel mondo dello spettacolo, Sebastián Piñera, personalmente, tramite una telefonata. Ma non solo, ma è stato un lavoro curioso che mi ha coinvolto“, ha esordito il giornalista.

Piñera mi ha salvato tre volte, in questioni lavorative, nella sua vita. La prima è stata quando ho fatto un’intervista con lui molti anni fa… poi molti anni dopo, ero… ero su un canale che non ricordo come si chiamava e ho fatto un programma chiamato ‘ La Pluma’ per intervistare politici circondati da stelline nude. Di loro, nessun politico voleva andare e io, disperato con il mio progetto, dico ‘chiamo Piñera’ e loro crederanno che mi ha salvato. Andò e non si accontentò, anni dopo mi salvò per la terza volta“Ha aggiunto.

Questo è quello che ho sbagliato (la terza volta), perché io Sono apparso in una striscia elettorale, promuovendo un candidato diverso da Sebastián Piñera, che all’epoca era candidato. Lavín e Piñera erano candidati, ho detto qualcosa nella striscia elettorale e mi hanno cacciato. Crederete che mi chiami Piñera e mi dica che lo considerava un attacco alla libertà di espressione… Per compensare questa ingiustizia, il giorno dopo mi ha chiamato al CHV, perché inizierà a lavorare alla SQP?“, la cosiddetta “Nonna” ha concluso la sua storia.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Ernesto, il gaucho di “Cuestión de peso” ha avuto un grave scompenso: è stato curato da SAME e la cosa ha preoccupato tutti