Sogni di libertà chiude maggio come la serie più vista di tutta la televisione

Sogni di libertà chiude maggio come la serie più vista di tutta la televisione
Sogni di libertà chiude maggio come la serie più vista di tutta la televisione

È stato molto complicato ripartire da zero a quell’ora del pomeriggio, dopo la ripida vetta che ha lasciato un’altra storia emblematica come quella narrata da Amar es para siempre. Tuttavia, la trama di Begoña e quella di De la Reina sono riuscite a sistemarsi con clamorosa cura nel palinsesto che la televisione quotidiana comincia a ricevere la massima attenzione. Il suo debutto, avvenuto nella prima giornata alle quattro del pomeriggio, ha catturato più di un milione e mezzo di telespettatori, traducendosi in un ottimo 14,9% di share. Vale a dire, I sogni di libertà sono stati stabiliti fin dall’iniziosuperando di oltre 6 punti d’ascolto i suoi principali concorrenti, che già da mesi facevano parte della griglia del dopocena.

Ma il suo ricevimento non è stato solo un successo secondo quello che sarebbe stato il suo programma abituale, ma anche è riuscito a distinguersi nella sua prima totale, una domenica sera. La prima puntata di The Perfumers ha superato 1,8 milioni di telespettatori, con un +12,8% di share, al di sopra della consueta offerta di quella prima serata. Se però aggiungiamo l’attenzione che ha attirato sui due canali (Antena 3 e Nova) su cui è andato in onda contemporaneamente il 25 febbraio 2024, l’ascolto medio sale a 2.039.000 e uno share del 14,1%. L’accoglienza è stata tale che continua a detenere il titolo di migliore anteprima di una serie televisiva in Spagna negli ultimi due anni.

Un trionfo del fiction con protagonista in coro, Natalia Sánchez, Alain Hernández, Dani Tatay oppure Marta Belmonte, divenuta nel tempo ampliabile. E alla fine di maggio, la fiction di Antena 3 contava una fedeltà di 1,3 milioni di follower giornalieri. Il che si traduce in uno share medio dello schermo del 13,5% durante i suoi tre mesi di vita. Vale a dire, il dramma storico del dopocena ha guidato tutte le sue trasmissioni fin dal suo primo respiro, diventando oggi la fiction più vista di tutta la televisione.

Ritmo positivo

Passato, presente e un futuro anche promettente, a giudicare dai dati di monitoraggio che le società di consulenza sull’audience televisiva stanno raccogliendo. Sogni di libertà, non solo sostiene la potenza della finzione regnante, ma aspira a continuare ad esserlo anche nelle stagioni successive, grazie all’evoluzione positiva vissuta dai suoi dischi. Lui Lo scorso aprile la serie Atresmedia ha raggiunto il suo picco di spettatoricon uno share del 15,5%, e, giorno dopo giorno, 1,3 milioni di follower non si lasciano sfuggire le trame che popolano Perfumerías De la Reina.

Consumo medio – Sogni di libertà

  • Febbraio – 1.394.000 spettatori
  • Marzo – 1.303.000 spettatori
  • Aprile – 1.289.000 spettatori
  • Maggio – 1.251.000 spettatori

Nella sua trasmissione lineare, dalle quattro alle cinque del pomeriggio, la fiction ambientata nella Spagna degli anni ’60 respira consumi vittoriosi, con oltre cinque punti percentuali di distanza da Telecinco, tra cui spicca il pubblico femminile (16,6%).

#Mafin, la trama più avvincente

Sebbene il filo conduttore di Sogni di libertà sia la lotta amorosa tra Jesús e Andrés De la Reina con Begoña, che di per sé lascia incollati allo schermo a causa degli innumerevoli alti e bassi che gli sceneggiatori ci provocano, c’è ancora un’altra trama che supera il principale.

Non è altro che #Mafin. La storia dell’amore proibito tra Marta e Fina, personaggi interpretati da Marta Belmonte e Alba Brunet, rispettivamente, ha la propria etichetta sui social network ormai da settimane. La passione sfacciata tra il padrone della profumeria e uno dei suoi dipendenti amplia l’interesse per la narrativa, in cui, raccontata nel tempo in cui si trova, mostrano la complessità di dare libero sfogo a ciò che provano l’uno per l’altro. l’altro. Dove sono questi due adesso? Devi vedere il prossimo capitolo.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Ernesto, il gaucho di “Cuestión de peso” ha avuto un grave scompenso: è stato curato da SAME e la cosa ha preoccupato tutti