Un lusso: questa domenica arrivano due idoli della musica latina a “La Peña de Morfi”

Un lusso: questa domenica arrivano due idoli della musica latina a “La Peña de Morfi”
Un lusso: questa domenica arrivano due idoli della musica latina a “La Peña de Morfi”

Leader indiscussi degli ascolti della domenica, Diego Leuco e Lizy Tagliani conquistano lo schermo di Telefe con le brillanti trasmissioni di “La Peña de Morfi“, dove gli spettatori sono contenti di questa nuova stagione.

Come di consueto nell’emblematico programma del fine settimana, “La Peña de Morfi” non delude e, per la nuova trasmissione di domani a mezzogiorno, proporrà grandi artisti e spettacoli interessanti.

Lizy e Diego sono riusciti a diventare una delle coppie più amate della TV argentina.

La casa della musica apre le sue porte a personaggi di spicco e il pezzo forte sarà Mau & Ricky, il duo urban pop di cui l’America Latina si è innamorata e che ha un buon numero di seguaci nel nostro paese.

Fonte: (YouTube Mau e Ricky ufficiali)

Oltre ai fratelli Montaner, il ciclo accoglierà il talento Nahuel Penissi, in un momento imbattibile della sua carriera, e Rodrigo Tapari, uno dei fenomeni cumbia degli ultimi anni.

La quota folcloristica di “La Peña de Morfi” questa domenica a comandare sarà il grande Sergio Galleguillo e ad accompagnare Lizy Tagliani alla tavola de “la pulpería”, sarà Victoria Xipolitakis con tutta la sua simpatia. Come sempre, non mancheranno le ricette firmate da Rodrigo Cascón, Felicitas Pizarro e Santiago Giorgini.

Fonte: (YouTube Nahuel Penissi)

Un’emozione per sempre

Quello che sarà senza dubbio ricordato come uno dei momenti più emozionanti di questa stagione del programma è stato l’incontro che Diego Leuco ha condiviso in diretta con suo padre, il giornalista Alfredo Leuco.

In cornice per la festa del papà, la conduttrice di “La Peña de Morfi“Ha reso omaggio a suo padre cucinandogli una provoleta, piatto che ama, e gli ha letto una bellissima lettera in cui esprimeva i suoi sentimenti.

“Grazie per avermi inoculato il virus del giornalismo, grazie per avermi chiesto di lottare a testa alta, grazie per avermi insegnato a farmi rispettare e per avermi permesso di condividere il campo con voi. Grazie per aver celebrato il gol con me e grazie per abbracciarmi anche quando i gol sono in contro Buona giornata, papà,” leggeva Diego la sua lettera, che commosse Alfredo Leuco.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV I “mompirris” hanno reagito con nostalgia al grande lancio di Pedro, el Escamoso 2
NEXT “Bisogna saper andare via. Fosse per lei non ci sarei più”