Nathan Fillion parla della sua versione di Lanterna Verde

7f0a21595f.jpg

Nathan Fillion interpreterà Guy Gardner superuomo di James Gunn, e l’attore condivide il suo approccio all’iconico eroe DC.

L'ex stella di Lucciola è uno dei grandi nomi che comprende il cast del primo film ufficiale del nuovo DCU, guidato da David Corenswet nei panni di Clark Kent, Nicholas Hoult nei panni di Lex Luthor e Rachel Brosnahan nei panni di Lois Lane.

Anche se avremo un esclusivo progetto Lantern in forma di serie, con l'introduzione di Hal Jordan e John Stewart, Gardner sarà il primo membro di questa grande eredità a raggiungere lo schermo come parte di questo nuovo capitolo del franchise costruito da DC Comics e Scoperta della Warner Bros. Quindi, per Fillion, è una grande responsabilità.

Parlando con Collider, l'attore ha parlato di cosa significa per lui interpretare questo personaggio e come sarà la sua versione:

«La realtà è che le persone hanno dei difetti. Tutti abbiamo delle stranezze. Tutti abbiamo delle vulnerabilità. Potresti avere una famiglia meravigliosa, ma dire: "Oh mio Dio, mio ​​padre mi fa impazzire".

Ognuno ha qualcosa e adoro concentrarmi su quei difetti e difetti. È ciò che rende le persone reali e ciò che permette al pubblico di relazionarsi con esso, perché sappiamo tutti di cosa si tratta. Noi siamo tutti. Lo testimoniamo in altre persone.

È difettoso al 90% e non ti interessa. Questo è uno dei suoi difetti. Penso che ci sia una vera libertà nell'interpretarlo. Quindi, per un ragazzo a cui piace interpretare i difetti e le persone con difetti, Guy Gardner è una miniera d’oro”.

DCU: GRANT GUSTIN CONFERMA LE CONVERSAZIONI CON JAMES GUNN

Nathan Fillion Guy Gardner Superman
James Gunn Instagram

Un legame che va oltre Superman e Lanterna Verde

Fillion ha già una lunga storia di collaborazione con Gunn, quindi non è stata una sorpresa per nessuno che l'attore si sia unito al progetto che segnerà la nuova direzione dell'universo DC. Ed è qualcosa di cui è grato:

“In realtà eravamo alla festa per la premiere dopo The Suicide Squad e lui era in mezzo a una grande folla di persone. Ci siamo visti tra la folla e mi sono congratulato con lui: "oh mio Dio, è stato fantastico". È ottimo'. E lui ha detto: 'Ehi, Peter? [Safran] Ti ha detto cosa abbiamo in serbo per te?' Gli ho detto: "no, non l'ha fatto". "Si guardò intorno come se qualcuno stesse ascoltando, ma si chinò e disse: 'Diventerai Guy Gardner.'"

Inoltre, ha confessato che, nonostante sia un fan di diversi personaggi dei fumetti, Gunn ha ottenuto ciò che ha ottenuto con la saga Guardiani È qualcosa che non avresti mai immaginato:

«Collezionavo fumetti. Nella mia stanza avevo uno scaffale per i fumetti che potevi far girare. Mi sono ricordato dei Guardiani della Galassia e ricordo che non potevo identificarmi in alcun modo con esso. Non potevo proprio entrarci.

Per qualche ragione, Spider-Man aveva qualcosa per me. C'era qualcosa in Batman che mi piaceva davvero. Gli X-Men, non ne ho mai abbastanza. Ma quei film mi hanno commosso. E non solo piangere, ma provare gioia, sentire connessioni e provare amore. Riguarda molto la famiglia.

Penso che sia ciò che James Gunn sa fare meglio. Dice che sta pensando a qualcos'altro, ed è quello a cui stiamo pensando tutti. E lo fa molto meglio e fa le cose che contano per tutti noi.

Marvel, Star Wars e tutti i classici della tua infanzia ti aspettano in un unico posto. Iscriviti subito a Disney Plus facendo clic Qui!

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Solo 5 mesi di attesa per il prossimo film “Il Signore degli Anelli”: la nuova immagine mostra l’eroina della storia – Notizie sul film