Marisol, la fabbrica dei sogni nell’incubo del franchismo

Marisol, la fabbrica dei sogni nell’incubo del franchismo
Marisol, la fabbrica dei sogni nell’incubo del franchismo


Nata María Josefa Flores González a Málaga, nel 1948. Diventò la star del cinema e della musica da bambina dell’era franchista con il nome Marisol. Si è reinventata negli anni ’70 come Pepa, Pepa Floreslasciandosi alle spalle, o tentando di farlo, quell’immagine così legata al regime e come se ne sia approfittato. Si ritirò dalla vita pubblica nel 1985, all’età di 37 anni.

Questo è un contenuto speciale per la comunità dei lettori di El Periódico.

Per usufruire di questi contenuti gratuiti è necessario navigare registrati.

Iscriviti gratis

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV La Disney promette di rilasciare meno film e serie Marvel all’anno e di chiudere i rubinetti su un MCU esaurito
NEXT Cattivissimo Me presenta un nuovo trailer pieno di divertimento