terrà una conferenza ad un evento con uomini d’affari, amministratori delegati e Georgieva

terrà una conferenza ad un evento con uomini d’affari, amministratori delegati e Georgieva
terrà una conferenza ad un evento con uomini d’affari, amministratori delegati e Georgieva

Luis CaputoIl ministro dell’Economia si è unito al viaggio del presidente Javier Milei negli Stati Uniti, dove faranno parte di un Forum di CEO di tutto il mondo, nella città di Los Angeles dal 5 all’8 maggio.

La conferenza globale di Istituto Milkenun forum che riunisce 4.500 partecipanti, tra cui alti funzionari, amministratori delegati delle 500 più grandi aziende del mondo e fondi di investimento, sarà il luogo in cui Milei presenterà il suo programma libertario.

Nel suo quarto viaggio negli Stati Uniti Da quando è entrato in carica a dicembre, il capo dello Stato sarà accompagnato dalla sorella Karina Mileie il Capo di Stato Maggiore, Nicolas Posseoltre all’inserimento dell’ultimo minuto di Caputo.

Alla conferenza parteciperanno l’ex presidente Bill Clinton, il presidente dell’IDB Ilan Goldfajn; il consigliere regionale di Joe Biden, Christopher Dodd; il capo della Federal Reserve di New York, John Williams; l’amministratore delegato di Tesla, Elon Musk; Darren Woods della Exxon Mobil; Michael Wirth della Chevron, l’amministratore delegato Franklin Templeton; il CIO di BlackRock, James Keenan, e l’amministratore delegato di Wells Fargo, Charlie Scharf, e dirigenti di JP Morgan, nonché deputati statunitensi e funzionari di paesi arabi, come l’Arabia Saudita e Dubai.

L’agenda di Milei negli Stati Uniti

Milei è in cima alla lista degli espositori e aprirà il pranzo di lunedì con il suo interventoospite del direttore esecutivo dell’evento, Corrado KiechelMentre Anche Caputo terrà una conferenza. Si prevede che il presidente ritorni ai concetti sviluppati nelle precedenti mostre internazionali.

Dopo aver sfidato i leader mondiali a Davos, Milei ha partecipato al vertice conservatore americano di febbraio, dove ha salutato Donald Trump e ha invitato a “non lasciare avanzare il socialismo”, definendosi “il primo presidente liberale e libertario dell’umanità” durante la visita alla Florida International University nel aprile, e ora si prevede che utilizzerà un formato simile durante l’evento che si svolgerà da domenica a mercoledì.

Inoltre non è escluso possibile incontro con l’amministratore delegato del Fondo monetario internazionale, Kristalina Georgieva, nonché con il presidente della FIFA, Gianni Infantino.

Alla ricerca di uscire dalla trappola

Governo è ancora alla ricerca di fondi per circa 15.000 milioni di dollari per uscire dalla trappola, una promessa che nelle ultime ore è stata criticata dall’influente Wall Street Journal. Da parte sua, Milei ha affermato che il provvedimento potrebbe essere revocato “prima o poi nel corso dell’anno”, ma che è necessario ridurre il debito della Banca Centrale.

E mancano anche le riserve dopo i versamenti al Fondo per 2 miliardi di dollari e le tensioni verso il Fondo rifinanziare la tranche dello swap con la Cina in scadenza a giugno.

Secondo un ex funzionario della Banca Centrale, il FMI sarebbe disposto a concedere prestiti a Milei per eliminare i controlli sui capitali e consentire l’ingresso di dollari. Ma ciò non accadrà fino all’Argentina garantirti che non utilizzerai quei dollari per pagare la Cina.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Il caso del sindaco pugnalato 57 volte dalla moglie che ha sconvolto la Svizzera
NEXT Buone notizie per i diabetici: gli scienziati creano una nuova insulina orale con la nanotecnologia