Legami tossici: il metodo della “pietra grigia” che può aiutare a trattare le persone conflittuali

Legami tossici: il metodo della “pietra grigia” che può aiutare a trattare le persone conflittuali
Legami tossici: il metodo della “pietra grigia” che può aiutare a trattare le persone conflittuali

La maggior parte delle persone alla fine perde interesse per un noioso pezzo di granito. Ecco perché su Internet circola la teoria secondo cui se adotti le qualità di una pietra, diventando indifferente e anodino, respingerai le persone conflittuali e ostili della tua vita, quelle che sembrano avere gusto per le discussioni.

Questo è il metodo della “pietra grigia”, che nell’ultimo decennio si è diffuso sui social network, anche tra gli influencer di TikTok, che condividono strategie per incanalare la propria pietra interiore. Questa teoria è apparsa in un recente episodio del reality show Vanderpump Rules, quando un membro del cast, Ariana Madix, ha affermato che il suo utilizzo l’ha aiutata a evitare interazioni tossiche con il suo ex fidanzato, Tom Sandoval, che le era stato infedele.

Secondo Ramani Durvasula, psicologo clinico e autore di “Non sei tu: identificazione e guarigione dalle persone narcisiste”, l’obiettivo della tecnica è disimpegnarsi senza interrompere il contatto. Le persone che praticano il metodo della pietra grigia rimangono neutrali, mantengono le loro interazioni ordinate ed evitano di condividere informazioni che potrebbero rivoltarsi contro di loro, ha aggiunto. Ma sebbene alcuni psicologi affermino che il metodo è utile in determinate circostanze, non sempre è la soluzione giusta.

Come funziona

Non esiste una serie di regole ufficiali per il metodo della pietra grigia. Non è stato studiato né deriva da una pratica psicologica basata sull’evidenza, sebbene possa generalmente essere considerata una forma di distanziamento emotivo, ha detto Durvasula.

Le persone conflittuali spesso cercano litigi, ha aggiunto, e la tecnica della pietra grigia può essere un modo per mantenere la pace ed evitare di “finire nel fango con loro”.

È particolarmente efficace nella comunicazione scritta, come i messaggi di testo, per evitare messaggi lunghi e tortuosi. La strategia può essere utile anche al lavoro, dove spesso viene apprezzata una comunicazione concisa.

Esistono molte varianti di questa tecnica. Un coach di comunicazione su TikTok ha mostrato diversi modi per evitare di sentirsi “troppo freddi o a disagio” quando lo si utilizza, un processo che lei chiama “una morbida pietra grigia”. Ad esempio, se qualcuno ti chiede come sta andando la tua ricerca di lavoro, invece di spiegare quanto è stata difficile, puoi parlare dei diversi eventi di networking a cui hai partecipato.

A volte, nonostante i tuoi migliori sforzi, le conversazioni possono diventare accese. Se la persona con cui stai interagendo continua a essere irrispettosa, disonesta o manipolatrice, potrebbe essere meglio interrompere i contatti, ha detto Durvasula. Ma non tutti possono farlo subito, soprattutto se la relazione coinvolge un familiare stretto o il coniuge.

> “Pietra gialla”
Tina Swithin, fondatrice di “One Mom”s Battle, un sito web e una comunità online per persone che divorziano da qualcuno con tendenze narcisistiche, raccomanda la tecnica della “pietra gialla”, soprattutto nella co-genitorialità.

A differenza della pietra grigia, che è “fredda e un po’ distante”, la pietra gialla “ha un’aria di gentilezza”, ha scritto nella sua guida per i genitori che si orientano nel sistema giudiziario familiare.

Secondo Swithin, una persona che usa la tecnica della pietra gialla può dire: “Anche se non sono d’accordo con te, hai tutto il diritto di sentirti come ti senti”. Oppure: “Spero che potremo prenderci un po’ di tempo per riorganizzarci, dato che non stiamo andando in una direzione positiva o produttiva. Riconsideriamolo la prossima settimana.”

> L’origine
Sebbene Durvasula nel suo studio privato consigli i suoi clienti sul modo migliore per utilizzare la tecnica della pietra grigia e abbia persino regalato piccole pietre durante la firma dei libri, non ha imparato il metodo a scuola. Sembra piuttosto che il metodo della pietra grigia sia stato creato al di fuori del campo della psicologia. Come ricorda, Durvasula si è imbattuto nella terminologia su Internet più di dieci anni fa.

Uno dei primi riferimenti appare sul sito Love Fraud, gestito da Donna Andersen. Ha affermato di aver creato Love Fraud nel 2005 per mettere in guardia gli altri da truffatori e psicopatici, dopo aver rivelato che il suo allora marito le aveva rubato un quarto di milione di dollari e aveva numerose relazioni.

Nel 2012, un membro della sua comunità online, che preferì rimanere anonimo, scrisse un saggio intitolato “Il metodo della pietra grigia per trattare con gli psicopatici”. Se interrompere il contatto è impossibile, consiglia il saggio, una strategia di fuga consiste nel dare risposte noiose e monotone durante una conversazione.

“Gli psicopatici sono dipendenti dal dramma e non sopportano di annoiarsi”, ha continuato lo scrittore.

> Consigli per usarlo

Lara Fielding, psicologa comportamentale di St. Helena, California, e autrice di Mastering Adulthood, mette in guardia contro l’uso del metodo della pietra grigia per lunghi periodi di tempo.

“La definirei una tecnica di tolleranza all’angoscia”, ha detto, che è meglio riservare a quando si attraversa una crisi. A volte, ha aggiunto, «si fa quello che è necessario per non peggiorare la situazione».

Ma, col tempo, la pietra grigia può diventare inefficace, ha detto, “perché ti stai isolando dai tuoi sentimenti autentici, negando essenzialmente i tuoi bisogni”.

Se decidi di farlo, poniti tre domande. Innanzitutto è efficace? In secondo luogo, per quanto tempo posso farlo prima che mi faccia del male? E terzo: sto lavorando per risolvere il problema se devo farlo molto spesso?

In alcuni casi, la persona che tratti con il metodo della pietra grigia può arrabbiarsi perché non le parli come faresti normalmente, il che aumenta la tensione, ha ammesso Durvasula.

Se vuoi mantenere questa relazione, il metodo VAR (Validate, Reaffirm, Reinforce) può aiutarti a stabilire dei limiti e ad allentare la tensione.

Fielding offre questi esempi:
* Convalida: “Vedo che questa cosa ti dà fastidio.”
*Ribadire: “Allo stesso tempo, questa discussione mi sta stressando un po’. Allora, potremmo fare una pausa e riparlarne più tardi?”
* Rinforzare: “Se possiamo fare una pausa un po’ o se puoi abbassare un po’ la voce, sarò in grado di sentirti meglio.”

Di Cristina Caron
Il New York Times

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Chi è Mazzi Dumato, il miliardario finito in povertà dopo aver donato l’intero suo patrimonio per una causa nobile