Il sottomarino russo di classe Yasen-M a Cuba sembra andare in pezzi

Il sottomarino nucleare russo Kazan, della classe Yasen-M, attraccato all’Avana, ha destato preoccupazione a causa delle sue apparenti cattive condizioni.

Sottomarino Kazan a Cuba: guasti ai pannelli anecoici compromettono la furtività

Il sottomarino nucleare Kazandella classe Yasen-Mè stato oggetto di attenzione in L’Avana a causa del suo evidente deterioramento. Le immagini condivise sui social media mostrano la mancanza di pannelli insonorizzati, che compromettono le capacità invisibili del sottomarino. Questo tipo di problema non è esclusivo di Marina russapoiché anche i sottomarini occidentali devono affrontare problemi simili a causa delle dure condizioni operative.

Lo stato di Kazan ha sollevato critiche nei confronti degli standard di manutenzione del Marina russa. Osservatori ed esperti hanno espresso preoccupazione circa la capacità del sottomarino di completare il viaggio di ritorno Russia senza incidenti. Marijn Markus, consulente Capgeminiè stato il primo a condividere le foto su LinkedInsottolineando che la perdita dei pannelli anecoici potrebbe rendere il sottomarino rumoroso e rilevabile dal sonar.

Markus ha osservato che la perdita dei pannelli è un problema comune sui sottomarini, solitamente a causa di problemi di adesività e della costante compressione ed espansione dello scafo. Tuttavia, il caso di Kazan ha generato una reazione significativa sui social media, con alcuni che suggeriscono che l’equipaggio dovrebbe cercare di mantenersi Florida.

Problemi strutturali nei sottomarini: una sfida ingegneristica

Sottomarini russi Yasen-M: una possibile minaccia nel 2025
Sottomarini russi Yasen-M: una possibile minaccia nel 2025

Il ricercatore navale H.I. Sutton ha spiegato che i sottomarini affrontano alcune delle più grandi sfide ingegneristiche a causa dei cambiamenti di temperatura e pressione che subiscono. Caschi in titanio, come quelli della Yasen-Mpresentano ulteriori difficoltà nel mantenere il rivestimento anecoico.

Sutton ha osservato che questi problemi sono comuni sui sottomarini che operano nell’Artico, dove le condizioni sono particolarmente dure. Sebbene la perdita dei pannelli non influirà sulle capacità operative del Kazanaltri esperti sottolineano che ciò è indicativo della cattiva gestione della manutenzione del Marina russa.

Lui Kazancommissionato nel maggio 2001, è stato ampiamente promosso dal Cremlino durante la sua visita a Cuba. Speculazioni sul suo status al ritorno Russia riflette le preoccupazioni circa la capacità del Marina russa per mantenere i tuoi sottomarini in condizioni ottimali.

Reazioni sui social: critiche e umorismo a scapito di Kazan

Le immagini di Kazan hanno generato un’ondata di commenti sui social network, molti dei quali deridono il Marina russa. Jason Jay Smart, del Posta di Kievha commentato con sarcasmo la situazione dei sottomarini e la gestione russa della manutenzione navale.

Il confronto con i sottomarini occidentali che hanno perso anche i pannelli anecoici ha alimentato il dibattito sulle sfide tecniche comuni a tutte le marine. Tuttavia, la situazione di Kazan È stato utilizzato come propaganda anti-russa su varie piattaforme.

La visita di Kazan A Cuba è stato visto come un’opportunità per la proiezione del potere da parte del Cremlino, ma le condizioni del sottomarino hanno fatto sorgere dubbi sull’efficacia di tale proiezione. L’attenzione ora è sul ritorno del Kazan e come saranno le sue condizioni dopo questo viaggio.

Conclusione: manutenzione navale e proiezione della potenza

Il caso del sottomarino Kazan sottolinea l’importanza della manutenzione nelle operazioni navali e come i guasti in questo aspetto possano compromettere non solo la sicurezza operativa, ma anche l’immagine internazionale di una forza navale.

Il confronto con problemi simili sui sottomarini occidentali suggerisce che le sfide tecniche sono universali, ma la visibilità del caso Kazan ha evidenziato le difficoltà specifiche affrontate dal Marina russa nel suo sforzo di mantenere la sua flotta in condizioni ottimali.

Il viaggio di Kazan A Cuba e le reazioni generate rivelano la continua tensione tra la proiezione di potenza e le sfide pratiche legate al mantenimento di attrezzature militari avanzate in condizioni difficili.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV La Russia ha avvertito che le capitali europee saranno i suoi obiettivi se gli Stati Uniti invieranno missili alla Germania
NEXT Chi è Mazzi Dumato, il miliardario finito in povertà dopo aver donato l’intero suo patrimonio per una causa nobile