Manuel Pérez Proupin, allenatore paradigmatico delle stelle del basket femminile › Sport › Granma

Manuel Pérez Proupin, allenatore paradigmatico delle stelle del basket femminile › Sport › Granma
Manuel Pérez Proupin, allenatore paradigmatico delle stelle del basket femminile › Sport › Granma
Foto: Boris Ortiz Averhoff

La Federazione Cubana di Pallacanestro (FCB), l’Istituto Nazionale di Sport, Educazione Fisica e Ricreazione (Inder) e l’Università di Cultura Fisica e Scienze Sportive (Uccfd Manuel Fajardo) hanno reso questo giovedì un meritato omaggio all’eccellente Direttore Tecnico della Nazionale squadra nazionale di basket femminile Manuel Pérez Propin, meglio conosciuto come “El Gallego”.

L’incontro si è tenuto nella Sala Magistrale dell’istituzione accademica e hanno partecipato glorie dello sport, professori e atleti in attività.

Manuel Pérez (El Gallego, 1944-2024) ha cessato di esistere di recente, ma la sua eredità merita di essere messa in risalto, soprattutto quando era un uomo dedito alla nostra disciplina, ha commentato Matilde Charro, una delle giocatrici di basket femminile che tanti successi hanno raggiunti per il nostro Paese.

Una vera guida, educatrice, artefice dei memorabili risultati della nostra squadra tra il 1986 e il 1992, ha affermato Dalia Henry, attuale Presidente della Federazione Cubana di Pallacanestro e Commissaria Nazionale.

Per il Dottore in Scienze Juan Carlos Betancourt González, Segretario della Federazione, professore Manuel Pérez, significa molto per lo sport cubano, poiché ha posto al primo posto le Grandi Antille.

Betancourt González conferma i risultati ottenuti nei 18 anni in cui ha allenato la squadra, dal 1975 al 1993: Medaglia di bronzo ai Mondiali di Malesia nel 1990. Quarto posto alle Olimpiadi di Barcellona nel 1992, sesto posto alle Olimpiadi di Mosca nel 1980. .

Inoltre, ha ottenuto il primo posto in cinque Giochi Olimpici e ha vinto una medaglia d’oro e due medaglie d’argento ai Giochi Panamericani.

Come valore aggiunto, dobbiamo evidenziare gli allenamenti e le prestazioni di giocatori di basket del calibro di Regla Hernández, Leonor Borrel, Matilde Charro, Odalis Cala e la stessa Dalia Henry.

Intorno a lui tutti hanno raggiunto il massimo, lui li ha resi professionisti e persone migliori, aspetti estremamente importanti per la loro vita.

Da parte sua, il commentatore sportivo René Navarro, attraverso le reti sociali, ha condiviso con Granma altri aspetti umani dell’amato professore come: il suo lavoro di insegnamento in questi locali, presso la Scuola di Iniziazione Sportiva (EIDE) e presso la Scuola Superiore di Perfezionamento Atlético ( ESPA).

Grazie al suo desiderio di allenarsi, ha ottenuto lo status di istruttore arbitrale di prim’ordine a Cuba.

Per me Manuel Pérez Proupin si è rivelato eccezionale. Uomo capace, rispettoso, allenatore di studenti e atleti con valori meritevoli per la sua famiglia e i suoi amici.

Un vero professionista nel suo lavoro, elogiato pubblicamente rispettivamente da Eugenio George e Mario Risita Quintero.

Uno dei migliori allenatori nella storia degli sport di squadra a Cuba ha concluso René Navarro.

Senza dubbio, questo omaggio postumo è servito a non dimenticare mai l’essenza pedagogica di un uomo da sempre dedito al basket.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-