Bío Bío è riconosciuto per l’ottavo anno come il media più affidabile in Cile da Reuters e Università di Oxford

Bío Bío è riconosciuto per l’ottavo anno come il media più affidabile in Cile da Reuters e Università di Oxford
Bío Bío è riconosciuto per l’ottavo anno come il media più affidabile in Cile da Reuters e Università di Oxford

Una nuova edizione dello studio Digital News Report (DNR24), realizzato dal Reuters Institute e dall’Università di Oxford, ha riconosciuto Bío Bío come il media più affidabile nel nostro paese, sulla base di un sondaggio tra gli utenti cileni.

La ricerca commissionata dalla società di consulenza britannica YouGov ha consultato 2.026 cileni, garantendo che il campione fosse rappresentativo a livello nazionale, in termini di età, sesso e residenza.

Nello studio, Il 64% degli intervistati ha identificato Bío Bío come un mezzo in cui si fidano, essendo il punteggio più alto. Al secondo posto CNN Cile con il 63% e poi Cooperativa con il 61%.

Purtroppo, la fiducia generale nei media cileni continua a diminuire, scendendo allo storico 32%, tre punti in meno rispetto allo scorso anno e 15 punti sotto l’inizio della misurazione nel 2017.

“Questa situazione è legata al contesto di polarizzazione politica e di elezioni periodiche, alcune delle quali offrono opzioni binarie che tendono a dividere il paese tra alternative di destra e di sinistra”, commenta il rapporto.

Oltre alla crescente polarizzazione politica in Cile, Digital News Report indica che ci sono “rapporti tesi tra stampa e governo”.

Allo stesso modo, sottolineano che “il consumo di notizie è diminuito in tutte le fonti dal 2017; La televisione e la carta stampata hanno registrato i cali maggiori. Quest’anno anche il consumo di informazioni sui social network come Facebook e X è diminuito notevolmente”.

Nel frattempo, il numero di cileni disposti a pagare per le notizie è aumentato di un punto rispetto allo scorso anno, raggiungendo il 12% nel 2024, dimostrando che un numero ancora piccolo, ma crescente, di persone ritiene utile ricevere notizie specializzate.

D’altro canto, secondo il Digital News Report 2024, “il consumo di notizie in televisione è leggermente aumentato, forse a causa del dispiegamento di giornalisti di attualità a sostegno dei loro colleghi sportivi per coprire i Giochi Panamericani organizzati quest’anno dal Cile”.

BioBioChile rimane il media digitale più visto in Cile secondo Similarweb

I risultati del Digital News Report sono coerenti con la classifica dei media cileni stilata dalla società internazionale di analisi dei dati Likeweb, la cui classifica a maggio è guidata da BioBioChile con 35,2 milioni di visite come media più visitati nel nostro paese; segue La Tercera con 23 milioni; ed Emol con 21,8 milioni di visite.

Scarica il rapporto completo qui.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-