Mindefensa in una mozione di censura ha affermato che il governo recupererà Cauca e ha riferito che sarà lanciata la Missione Cauca

Mindefensa in una mozione di censura ha affermato che il governo recupererà Cauca e ha riferito che sarà lanciata la Missione Cauca
Mindefensa in una mozione di censura ha affermato che il governo recupererà Cauca e ha riferito che sarà lanciata la Missione Cauca

Ministro della Difesa durante la mozione di censura contro di lui al Congresso della Repubblica

Foto: El Espectador – Gustavo Torrijos

La mozione di censura contro il ministro della Difesa, Ivan Velasquezsi voterà martedì nella sessione plenaria della Camera dei Rappresentanti, dopo che i deputati e i funzionari governativi hanno reso noto il loro punto di vista sulla situazione dell’ordine pubblico nel sud-ovest della Colombia, in particolare nel Cauca.

Leggere: L’opposizione nega la sconfitta e riadatta la strategia nell’ultimo tratto della legislatura.

Il ministro ha assicurato nel suo discorso, tenutosi lunedì quasi a mezzanotte, che le azioni terroristiche portate avanti dai dissidenti delle FARC estinte sono una risposta alla revoca del cessate il fuoco adottato dal governo a marzo.

“Si sbagliano se pensano che accetteremo nuovamente la cessazione. Non ci sarà alcuna ripresa. Queste azioni hanno lo scopo di distrarre l’attenzione, ridurre la pressione esercitata dalla Forza Pubblica e mirare a ripristinare il cessate il fuoco, che era in quella regione, uno spazio utilizzato per i suoi scopi di maggiore controllo ed espansione”, ha osservato.

Ha aggiunto che la presenza militare viene rafforzata Cauca, Nariño e Valle e che 3.046 nuovi soldati sono stati inviati nella regione. Inoltre, Velásquez ha aggiunto che sono stati sventati 44 attacchi di dissidenti nel sud-ovest.

Leggi anche: L’opposizione presenterà ricorso alla Corte Costituzionale a causa della crisi nel Cauca.

Considerato il panorama, il governo di Il presidente Gustavo Petro Questo venerdì, 21 giugno, partirà da Popayán la “Missione Cauca”, che mira a rafforzare il controllo militare e le azioni offensive contro il gruppo criminale.

“Abbiamo insistito affinché la popolazione collabori con la Forza Pubblica. Qualsiasi informazione che ci permetta di anticiparli, catturarli, affrontarli è essenziale ed è anche una forma di protezione per la popolazione stessa perché quei chili di esplosivo possono essere diretti contro quegli stessi vicini”, ha affermato Velásquez.

Viste le dichiarazioni del ministro, la senatrice del Centro Democratico María Fernanda Cabal, che sarà presente martedì nel dibattito sul controllo politico che si svolgerà nella plenaria del Senato contro Velásquez, ha detto: “Recupereranno Cauca? Permettono alle FARC e all’ELN di fare quello che vogliono da 1 anno e 10 mesi. Sei responsabile della guerra e del traffico di droga. Cauca non ha fatto nulla”.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-