Perché Emma Raducanu ha rifiutato la wild card per partecipare ai Giochi Olimpici di Parigi 2024

Perché Emma Raducanu ha rifiutato la wild card per partecipare ai Giochi Olimpici di Parigi 2024
Perché Emma Raducanu ha rifiutato la wild card per partecipare ai Giochi Olimpici di Parigi 2024

16 giugno 2024, 17:57 ET

Emma Raducanuuno dei migliori giocatori britannici di oggi, ha sorpreso tutti e tutti rifiutando il carta jolly che gli è stato offerto per poter competere con la squadra britannica nel Giochi Olimpici di Parigi 2024.

L’attuale numero 165 del mondo, che non era riuscita a qualificarsi per l’evento sportivo più importante a causa della sua attuale classifica, Aveva ricevuto un invito dall’ITF.

La vincitrice degli US Open 2021 ha però rivelato i motivi per cui non ha accettato la wild card: “Amo giocare per il mio paese, questo è stato abbastanza chiaro alla Billie Jean King Cup. Ho lottato davvero e mi sono divertito molto. Ma le Olimpiadi non sono il momento giusto per me quest’anno. Spero davvero di farne parte. del prossimo. Con la superficie che cambia, non vale la pena rischiare per ora dato che mi sono ripreso dagli interventi chirurgici dell’anno scorso, ma auguro buona fortuna alla squadra.

Per quanto riguarda le diverse superfici è bene chiarire che Emma ha gareggiato a Madrid a fine aprile (polvere di mattoni), ora gareggia sull’erba e poi arriverà il Tour sul cemento, quindi gareggiando ai Giochi Olimpici del Roland Garros su terra battuta causerebbe inconvenienti nella sua preparazione. “Semplicemente non penso che ci sia bisogno di stressare ulteriormente il mio corpo o correre alcun rischio, soprattutto con la mia storia.” ha concluso.

Come riportato dal sito INewsIain Bates (leader della squadra olimpica britannica), ha rivelato che anche gli sforzi di Raducanu per rientrare tra i primi 100 giocatori del mondo prima degli US Open hanno influenzato la decisione.

In questo modo, il roster finale della squadra di tennis britannica che gareggerà nel Giochi Olimpici di Parigi 2024 è il successivo:

  • Andy Murray (wildcard dall’ITF per aver vinto l’oro nel 2012 e nel 2016) -singolo-

  • Cameron Norrie -single-

  • Jack Draper -single-

  • Daniel Evans -single-

  • Katie Boulter -single-

  • Andy Murray/Dan Evans -doppio-

  • Joe Salisbury/Neal Skupski -doppio-

  • Katie Boulter/Heather Watson -doppia-

  • Harriet Dart/Maia Lumsden -doppia-

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Attivisti animalisti protestano a Pamplona alla vigilia di San Fermín contro la “crudeltà medievale” della corrida