Video del colombiano che, in diretta TV, dice di essere argentino in Copa América

Il giorno in cui commemora la Giornata della bandiera argentinala squadra dell’Albiceleste ha aperto la sua partecipazione alla Copa América 2024 al Mercedes Benz Stadium di Atlanta con una vittoria per 2-0 contro il Canada.

Attraverso i social, la breve intervista per lo Sport Center di ESPN ad a Colombiano, tifoso della nazionale argentina nella sua prima partita.

“L’Argentina vincerà oggi”, ha esclamato euforico il giovane. Al che il giornalista gli ha chiesto da dove venisse e lui ha risposto che veniva dalla Colombia.

Ieri ero colombiano, domani sarò colombiano, ma oggi sarò argentino

dichiarò il giovane.

Alla domanda su cosa accadrebbe se la Colombia incontrasse l’Argentina, cosa farebbe? Lui ha risposto che sarà una partita difficilissima, ma che oggi era biancoblu, ma domani in altri colori, dalla Colombia.

Il commento di questo tifoso colombiano ha generato numerosi commenti sui social network, la maggioranza, assicurando che “l’orso” lo facesse sulla televisione internazionale.

D’altronde gli argentini oggi non hanno festeggiato

Quando l’Argentina divenne campione del mondo nel dicembre 2022, un’ondata di persone inondò le strade del paese.

È stato un momento di festa collettiva, con milioni di persone riunite in una celebrazione che ha superato ogni aspettativa. Tuttavia, l’inizio della Copa América 2024 ha suscitato poco fervore.

Le strade di Buenos Aires, che in un’altra occasione sarebbero state decorate con bandiere e magliette dell’Albiceleste, hanno mostrato questo giovedì un’immagine austera. Alcuni bar e ristoranti offrivano il gioco sui propri schermi, ma la partecipazione è stata scarsa. Le piazze, teatro in passato di grandi festeggiamenti, sono rimaste silenziose e solitarie.

Al Triumph Sports Bar di Buenos Aires, situato in una zona centralissima e Noto per la sua atmosfera vivace in cui guardare le partite di calcio e altri eventi sportivi, questo giovedì i tifosi turistici dell’Albiceleste hanno quasi superato quelli locali.

La mancanza di entusiasmo riflette, in parte, anche un contesto sociale ed economico complesso. L’inflazione e l’incertezza politica hanno raffreddato gli animi in un Paese che deve affrontare molteplici sfide interne. In questo quadro, il calcio, pur rimanendo una passione incrollabile, non riesce a eclissare le preoccupazioni quotidiane come nel 2022.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Pogacar ha un’altra tappa dura e spezzata nel Tour oggi per continuare a punire i suoi rivali
NEXT Il nuovo Camp Nou accoglierà 104.000 tifosi e genererà 347 milioni all’anno – Tiempo de Juego