Paytm cade per il decimo giorno consecutivo toccando il nuovo minimo storico e la serie di perdite più lunga dalla quotazione; cosa c’è dietro l’incidente?

Paytm cade per il decimo giorno consecutivo toccando il nuovo minimo storico e la serie di perdite più lunga dalla quotazione; cosa c’è dietro l’incidente?
Paytm cade per il decimo giorno consecutivo toccando il nuovo minimo storico e la serie di perdite più lunga dalla quotazione; cosa c’è dietro l’incidente?

La svendita delle azioni Paytm, iniziata all’inizio di febbraio, sembra continuare, con il titolo che ha toccato un nuovo minimo storico di 317,15 a testa nella sessione odierna poiché bloccato nel limite inferiore del circuito del 5%. Il precedente minimo storico del titolo è stato di 318 sono stati registrati a metà febbraio.

Il ribasso odierno di One 97 Communications segna la decima sessione consecutiva di perdite per il titolo, che è stata la serie di perdite più lunga dalla quotazione nel novembre 2021. Durante questo periodo, il titolo è sceso da 391,35 a testa al prezzo di chiusura odierno di 317, che si traduce in un calo di quasi il 19%.

Leggi anche: Questi 300 titoli scendono di oltre il 10% rispetto ai massimi di 52 settimane. È ora di essere prudenti?

Si dice che Aditya Birla Finance, un importante partner di prestito della società, abbia esercitato le garanzie sui prestiti fornite dalla società fintech. Questa azione fa seguito a mancati rimborsi da parte dei clienti, secondo fonti vicine alla questione, citate da I tempi economici.

Inoltre, Piramal Finance e Clix Capital hanno interrotto la loro partnership con Paytm, indicando sfide nell’attività di prestito della società. Queste decisioni arrivano sulla scia del divieto della banca centrale nei confronti di Paytm Payments Bank e di un più ampio rallentamento dei prestiti al consumo non garantiti, come riportato dalle stesse fonti.

Leggi anche: La quota di Paytm nel mercato UPI scende al 9% a marzo, il livello più basso degli ultimi 4 anni

Lo ha riferito una fonte vicina alla vicenda E.T. che Aditya Birla Finance potrebbe aver richiesto una somma considerevole, potenzialmente pari a centinaia di milioni di rupie. Si prevede che questo sviluppo avrà un impatto significativo sui dati finanziari della società, soprattutto in un contesto di maggiore controllo normativo da parte della banca centrale del settore.

In risposta a E.T.Dopo le richieste di Paytm, un portavoce di Paytm ha dichiarato: “Rifiutiamo categoricamente tutte le speculazioni riguardanti la nostra attività di prestito. Abbiamo riepilogato i servizi di prestito con pochi partner selezionati e siamo attivamente impegnati in discussioni per espanderci con i restanti partner di prestito. Paytm non fornisce un First Loss Default Guarantee (FLDG) per gli istituti di credito; il nostro ruolo è strettamente quello di un distributore.”

Leggi anche: Paytm: Altri due alti dirigenti se ne vanno nel contesto di sforzi di ristrutturazione

Un altro fattore che sta trascinando il titolo al ribasso è l’annuncio della società nel fine settimana in merito alle dimissioni del suo presidente e direttore operativo, Bhavesh Gupta. Secondo la società, le dimissioni di Gupta, avvenute appena un anno dopo la sua nomina, sarebbero attribuite a motivi personali.

Si tratta delle seconde dimissioni di alto profilo in un mese, dopo la partenza di Surinder Chawla, amministratore delegato e direttore generale di Paytm Payments Bank, il 9 aprile.

Volume delle transazioni UPI in calo

A queste sfide si aggiunge il calo delle transazioni UPI (Unified Payments Interface) dell’azienda per il terzo mese consecutivo in aprile.

Nel mese di aprile, la società ha elaborato 1.117,13 milioni di transazioni, segnando un calo del 9% su base mensile rispetto ai 1.230,04 milioni di transazioni gestite a marzo.

Di conseguenza, la quota di mercato dell’azienda nell’ecosistema UPI si è contratta, Standard aziendale riportato martedì, citando i dati della National Payments Corporation of India (NPCI).

Leggi anche: L’India ha registrato circa 131 miliardi di transazioni UPI nell’anno fiscale 24, afferma FM

Ad aprile, la società deteneva una quota di mercato dell’8,4% nell’ecosistema delle applicazioni UPI, in calo rispetto al 10,8% e al 9,13% rispettivamente di febbraio e marzo. Nonostante questo declino, l’azienda rimane il terzo attore più grande nell’ecosistema, poiché gli altri attori sono notevolmente più piccoli rispetto al colosso fintech, afferma il rapporto.

Il calo del volume delle transazioni UPI è iniziato dopo che la RBI ha imposto restrizioni a Paytm Payments Bank.

Leggi anche: Paytm completa la migrazione del commerciante ai nuovi ID UPI

Giù dell’85% rispetto al prezzo dell’IPO

Con l’attuale prezzo di chiusura del titolo di 317,15 per azione, è quotata ad uno sconto dell’85,25% rispetto al prezzo di emissione di 2.150 per azione. Ciò presenta sfide per gli investitori che hanno partecipato all’offerta pubblica iniziale e hanno mantenuto le proprie posizioni. L’attuale capitalizzazione di mercato della società è 20.164 crore.

Nel frattempo, l’entità SoftBank SVF India Holdings ha ridotto significativamente la propria partecipazione nella società dal 6,46% nel terzo trimestre dell’anno fiscale 24 all’1,40% nel trimestre di marzo (quarto trimestre dell’anno fiscale 24).

Alla fine del quarto trimestre dell’anno fiscale 24, gli investitori istituzionali esteri (FII) detenevano una partecipazione del 60,4% in Paytm, mentre gli investitori istituzionali nazionali (DII) detenevano una quota del 6,1%. Gli investitori al dettaglio hanno aumentato la loro partecipazione nel quarto trimestre dell’anno fiscale 24 al 32,8% dal 30,2% nel terzo trimestre dell’anno fiscale 24.

Secondo i dati azionari di Trendlyne, il fondatore e CEO di Paytm, Vijay Shekhar Sharma, detiene una partecipazione del 19% nella società, che include una quota del 9,88% detenuta tramite Antfin (Netherlands) Holding BV

Dichiarazione di non responsabilità: le opinioni e le raccomandazioni fornite in questo articolo sono quelle dei singoli analisti. Questi non rappresentano le opinioni di Mint. Consigliamo agli investitori di consultare esperti certificati prima di prendere qualsiasi decisione di investimento.

Sblocca un mondo di vantaggi! Dalle newsletter approfondite al monitoraggio delle scorte in tempo reale, alle ultime notizie e al newsfeed personalizzato: è tutto qui, a portata di clic! Accedi ora!

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Il momento più assurdo di Rozalén quando assiste ad un concerto come artista ospite: “Questa ragazza è stupida” – Musica
NEXT Baba Vanga ha rilasciato una previsione catastrofica per il Regno Unito nel 2024: “Creepy natural disasters”