Il sopravvissuto racconta il momento in cui è emerso dal mortale crollo di un edificio sudafricano

Il sopravvissuto racconta il momento in cui è emerso dal mortale crollo di un edificio sudafricano
Il sopravvissuto racconta il momento in cui è emerso dal mortale crollo di un edificio sudafricano

Di Shafiek Tassiem e Esa Alexander

GEORGE, Sud Africa (Reuters) – Moses Malala, un operaio edile di 34 anni scampato alle macerie di un edificio di cinque piani a George, in Sud Africa, ha ricordato il momento in cui è crollato e una nuvola di polvere lo ha travolto, mentre veniva salvato. gli sforzi sono continuati sul sito per 48 ore.

Lunedì 75 operai edili, tra cui Malala, erano sul posto quando l’edificio è crollato. Finora ne sono stati recuperati 36, tra cui sette deceduti, mentre 39 risultano dispersi.

Malala è sopravvissuta riportando solo lievi ferite, ma ha detto di essere segnato dalla morte di un collega e di non riuscire a dormire.

“Vedo la polvere che si alza. Comincia dal seminterrato… poi comincio a vedere che la soletta si fessura, scivola per scendere”, ha ricordato.

“Ogni notte non riesco a dormire”, ha detto Malala, aggiungendo che sta pensando al collega a lui più vicino che è morto. È tornato sul sito “per controllare i nostri ragazzi”.

Le autorità locali della città a est di Città del Capo hanno dichiarato martedì che le squadre di soccorso erano in contatto con alcuni sopravvissuti sepolti sotto la struttura. Le squadre hanno perquisito il sito con cani antidroga.

Non è ancora chiaro come sia crollato l’edificio. Il presidente sudafricano Cyril Ramaphosa ha chiesto l’apertura di un’indagine.

Alan Windepremier della provincia del Capo Occidentale, ha affermato che più di 200 membri del personale dei servizi di emergenza sono stati coinvolti nelle operazioni di salvataggio di mercoledì.

“Non posso esprimere le emozioni che ho provato ieri quando il sito è improvvisamente diventato completamente silenzioso nella speranza che le nostre squadre potessero essere vicine a localizzare un altro sopravvissuto”, ha detto Winde.

I soccorritori sono stati accolti con applausi quando hanno tirato fuori i sopravvissuti dalle macerie, crivellate da lastre di cemento rotte e rinforzi in acciaio contorti.

Edna Nissi attendeva aggiornamenti su suo fratello Charles Thangalimodzi, che si ritiene sia ancora sotto le macerie.

“Da lunedì non abbiamo saputo che fosse fuori. Abbiamo saputo stamattina che è ancora a terra”, ha detto.

Amici e parenti degli altri lavoratori si sono riuniti sul posto e hanno cantato, insieme al reverendo locale Siyanda Sijila, che ha detto che la comunità non aveva mai vissuto un evento come questo prima.

“Vediamo queste cose accadere solo altrove, ma ora sono successe a noi”, ha detto Sijila.

(Segnalazione di Shafiek Tassiem e Esa Alexander in George, scrittura di Tannur Anders e Bhargav Acharya; montaggio di Alexandra Hudson)

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Caratteristiche e prezzo del Samsung 2024 Neo QLED
NEXT Il dollaro scende poiché i datori di lavoro aggiungono meno posti di lavoro del previsto ad aprile