messaggio sincero per i tuoi fan

messaggio sincero per i tuoi fan
messaggio sincero per i tuoi fan

Santa Fe indipendente È rimasto a mani vuote allo stadio Nemesio Camacho El Campín dopo aver perso ai calci di rigore. Atletico Bucaramanga in una definizione drammatica della Lega che ha paralizzato diversi cuori.

Secondo i criteri di

Tuttavia, León se ne va a testa alta dopo aver dato il massimo su un campo scivoloso e paludoso. Lo sforzo e il sacrificio hanno descritto diversi giocatori che non hanno risparmiato una goccia di sudore in una notte fredda e piovosa a Bogotá.

Immagini tra Santa Fe e Bucaramanga oggi, 15 giugno 2024 allo stadio El Campin dove Bucaramanga è stato incoronato campione e ha ottenuto la sua prima stella. FOTO MAURICIO MORENO CEET EL TIEMPO @mauriciomorenofoto

Foto:MAURIZIO MORENO

Rodallega si voltò

Uno degli uomini che hanno ricevuto gli elogi è stato il marcatore Hugo Rodallega, che ha rinnovato l’entusiasmo del Cardinale con quel gol in avvio di partita e che ha dato il 110% nonostante l’infortunio alla mano destra: si è ritrovato con una parte del braccio immobilizzato.

Ugo Ha segnato il suo rigore dopo un’esecuzione impeccabile, ma non è bastato per essere campione. Inoltre, gli è rimasto il desiderio di diventare un marcatore per la Betplay League 2024-I, Ha eguagliato Carlos Bacca (12 gol), ma l’attaccante della Junior ha vinto la Scarpa d’Oro dopo aver raggiunto questo traguardo in meno partite.

Dopo aver perso ai calci di rigore, Hugo Rodallega Ha affrontato i tifosi e ha parlato del momento difficile che ha vissuto il Santa Fe per aver perso un altro titolo a El Campín.

Hugo Rodallega

Foto:Archivio EL TIEMPO

Mentalmente picchiato, distrutto, triste. Che il titolo ci sia sfuggito in quel modo è stato doloroso per noi.

“Mentalmente picchiato, distrutto, triste. Per noi è stato doloroso vederci sfuggire il titolo in quel modo”, ha detto il marcatore nell’area stampa.

Riguardo al suo bilancio del semestre ha commentato: “Equilibrio, direi fino alla perdita del titolo. Siamo molto tristi e feriti, volevamo prendere quella dieci stella, darla alla gente, a questo gruppo che ha fatto uno sforzo, ma purtroppo abbiamo dovuto perdere in una partita quasi perfetta perché ci siamo rimontati contro una grande rivale”.

Infine, il 38enne marcatore di Cali ha inviato un messaggio caloroso ai tifosi Santa Fe indipendente e li ha ringraziati per tutto il supporto che hanno dato a lui e allo staff durante questo semestre.

“I tifosi devono sentirsi orgogliosi di se stessi, di questo gruppo che ha dato tutto. Abbiamo dimostrato che, nonostante le avversità, i tifosi hanno spinto e noi in campo abbiamo risposto. Non c’è molto da rimproverare a noi e ai tifosi, per questo siamo arrivati ​​a questa finale”, ha concluso.

HAROLD SÌ

GLI SPORT

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Scandalo al Boca: i rinforzi non possono giocare la Copa Sudamericana
NEXT Il giocatore argentino risponde a Blessd per aver tentato di togliere la maglia ad un tifoso